Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Calcio Ovada e Lerma: tutto in 90 minuti

Sfida decisiva per le due formazioni allenate rispettivamente da Samir Ajjor e Angelo Filinesi. La neonata compagine ovadese sarà qualificata in caso di vittoria o pareggio dopo i tempi supplementari, mentre gli avversari dovranno ripetere l'exploit della settimana scorsa contro il Cassano per passare
OVADA - Sarà una finale tutta ovadese a decidere la seconda formazione promossa dal campionato di Terza categoria. La stagione si chiuderà ufficialmente con la sfida tra ASD Calcio Ovada e Lerma, in programma domenica pomeriggio alle ore 18.00 presso l’impianto polisportivo del Geirino. Le due formazioni si sono classificate rispettivamente in terza e quarta posizione al termine del campionato, mentre nel primo turno dei play-off sono riuscite a eliminare Vignolese (2-0, a segno Pelizzari e Sorbino) e Cassano (0-1 in trasferta, gol di Bisio). Gli ultimi 90 minuti serviranno a decretare la quarta società promossa in Seconda categoria dopo USD Ovadese, Stay o Party e Blues Frassineto (le ultime due iscritte nel girone “B”, dove non si disputano i play-off per i 16 punti di vantaggio della seconda classificata sulla terza).

Sul campo non sono escluse sorprese – la compagine di mister Filinesi è infatti riuscita nell’impresa di eliminare la grande favorita sul proprio campo, entro i tempi regolamentari e con un uomo in meno nel finale –, ma oggettivamente è l’ASD Ovada a ricoprire il ruolo di favorita. Pur escludendo i valori tecnici in campo e i tre punti di vantaggio con cui i ragazzi di mister Ajjor hanno chiuso il torneo (
46 a 43), gli ovadesi potranno disputare il match in casa e, in caso di parità dopo i tempi supplementari, potranno festeggiare la promozione. Il Lerma dal canto suo può solo vincere per invertire la rotta, con due pause previste al 90’ (la vittoria di una delle due squadre farebbe terminare il match) o eventualmente al 120’ (il pareggio qualificherebbe l’ASD Calcio Ovada). Le due società hanno accolto favorevolmente questa finale tutta ovadese – saranno comunque due le realtà del territorio che si aggiungeranno a Capriatese e Mornese nella prossima stagione –, ma la voglia di primeggiare c’è.  
27/05/2016
Redazione - ovadese@alice.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus