Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Tamburello a muro: sconfitta per il nuovo Cremolino

Un avvio molto negativo condiziona la squadra diretta dal tecnico Gollo che si inchina al Cerrina nonostante un disperato tentativo di rimonta
 OVADA - Esordio amaro per il Cremolino nel campionato di serie B a muro. Opposti al Real Cerrina presso lo sferisterio di Ovada, campo di gioco casalingo per il Cremolino, Macciò e soci sono usciti sconfitti per 16-10 al termine di una gara dai tre volti. In avvio il Cremolino si schiera con Macciò e Tripodi a fondocampo, Biso al centro ed i fratelli Andrea e Fabrizio Gollo nel reparto avanzato. La partenza della formazione del presidente Bavazzano è disastrosa al punto che il Real Cerrina si porta facilmente sul 7-0. A quel punto il tecnico Luigino Gollo decide per la sostituzione con Tassistro che subentra a Bisio ed arrivano i primi due giochi per il Cremolino. Poi il Real Cerrina prosegue sul suo cammino ma qualcosa sembra essersi inceppato nel suo gioco al punto che il Cremolino inizia una rimonta che porta il punteggio sull’11-10 a favore degli ospiti. A quel punto tra i padroni di casa si iniziava a sognare nel sorpasso, ma la realtà li riportava a mettere da parte ogni speranza di vittoria. Infatti gli ospiti si riprendevano e si avviavano velocemente alla conclusione con il Cremolino incapace di impostare un minimo di gioco accettabile. A nulla sono valse alcune sostituzioni tra i giocatori e la loro disposizione in campo che fino all’ultimo il tecnico del Cremolino ha attuato.

 

9/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus