Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Stefano Farina nella Hall of Fame del calcio italiano

L'ex arbitro e designatore della Serie B ricordato nell'annuale cerimonia dedicata alle figure di spicco del mondo del pallone nostrano
 OVADA - Ha avuto uno spazio importante all’interno della premiazione della 7° edizione della “Hall of Fame del Calcio Italiano” che si è tenuta ieri pomeriggio a Firenze presso Palazzo Vecchio. Stefano Farina, l’arbitro ovadese della sezione di Novi Ligure designatore della Serie B, scomparso lo scorso 23 maggio è stato ricordato tra i personaggio di spicco del nostro calcio. Assieme a lui i dirigenti Italo Allodi, Azeglio Vicini, commissario tecnico della Nazionale dei mondiali di Italia ’90 e Arpad Wiesz, allenatore maestro degli anni ’30 scomparso a Auschwitz del 19944. La perdita di Farina aveva generato una fortissima commozione nel mondo del calcio che ne aveva apprezzato le doti e umane e tra i tanti ovadesi e novesi che l’anno conosciuto negli anni tra adolescenza e gioventù. Un legame ancora forte quello con Ovada dove era solito tornare per un annuale raduno con gli amici. Il ricordo di ieri pomeriggio è stato inserito nell’ambito della cerimonia di premiazione vera e propria, condotta da Ilaria D’Amico che ha visto la consegna dei riconoscimenti a Alessandro Del Piero e Ruud Gullit tra i giocatori, Osvaldo Bagnoli tra gli allenatori, Sergio Campana, Bruno Conti e Elisabetta Vignotto.
10/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus