Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Silvano d'Orba

Silvanese: tris al Quattordio

La formazione diretta da mister Tafuri ha battuto gli alessandrini grazie alle reti siglate da Montalbano, Ranzato e Bonaf. "Non stata una bella partita - dice l'allenatore -. Ma in questo momento ci servono i punti".

SILVANO D'ORBA - Sale in settima posizione, a soli cinque punti dal quarto posto, la Silvanese di mister Tafuri. Dopo la sconfitta nel recupero infrasettimanale con il La Sorgente, disputato al “Rapetti”, la formazione di Silvano d’Orba è riuscita a superare il Canottieri Quattordio (22 punti) con un netto 3 a 1. La rete messa a segno da Montalbano nel primo tempo ha agevolato il compito dei locali, imballati e poco lucidi in fase offensiva. Buona, tutto sommato, la prestazione dei difensori – linea a quattro con Abouy, Massone, Dramé e Traverso – e dei centrocampisti, adattati ad un ruolo inconsueto a causa delle numerose assenze (Giannichedda, Krezic, Cairello). L’ex centrocampista di Ovada Calcio e Castellettese ha sbloccato il risultato nel finale di tempo con un tiro al volo di pregevole fattura. Su una punizione battuta dalla sinistra, la difesa ospite ha respinto il pallone di testa. Un invito a nozze per Montalbano, abile a coordinarsi e a infilare la sfera appena sotto la traversa. Nella ripresa il Quattordio ha pareggiato i conti grazie ad un calcio di rigore concesso per un presunto tocco di braccio in area di Ranzato su una punizione dal limite. Dagli undici metri Andric non ha lasciato scampo a Lassandro, che non è riuscito a intercettare il tiro per un soffio. Sul fronte opposto lo stesso Ranzato ha trasformato il penalty concesso per un fallo ai suoi danni avvenuto intorno all’ora di gioco. Nel finale la Silvanese ha giocato sul velluto e Bonafè in contropiede, su assist di Bilt, ha chiuso anzitempo ogni discorso. “E’ stata una brutta partita – dice a fine gara mister Tafuri, rimasto al di fuori del terreno di gioco per squalifica –. Ma mai come adesso sono importanti i tre punti. Fino al termine del campionato dobbiamo perseguire questo obiettivo, ci abbiamo provato anche con il La Sorgente. Nel primo tempo siamo stati troppo piatti, poi alla lunga i ragazzi sono riusciti ad esprimersi meglio”. Domenica prossima al “Rapetti” arriverà l’Aurora.

Formazione

Lassandro, Abouy, Traverso, Dramé, Massone, Ravera, Montalbano (Bilt), Barbasso, Grifa (Bonafé), Ranzato (Vlad), Fatigati; All. Tafuri

20/02/2017
Redazione - ovadese@alice.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus