Silvano d'Orba

Silvanese: con l'Aurora decide Fatigati

Pochi spunti nel corso del match disputato al Rapetti. Partita a tratti ruvida e avara di occasioni da gol. Mister Tafuri: "Bene cosė, eravamo in emergenza". Ora la zona play-off č a tre punti

OVADA - Sarà anche poco appariscente – per la seconda consecutiva volta mister Tafuri ha parlato di partita bruttina, e non si può dargli torto –, ma la Silvanese attuale sembra una squadra in grado di lottare con le unghie su tutti i palloni. Se poi arrivano anche i risultati positivi, come la striscia inanellata in questi appuntamenti interni, ecco che la compagine arancioblù arriva fino al sesto posto, a soli tre punti dal Felizzano (quarto della generale). Poco da segnalare nel corso dei novanta minuti. I due portieri, Lassandro – grande parata su una punizione di Llojku a metà del primo tempo – e, sul fronte opposto, Franzolin sono rimasti pressoché inoperosi per tutta la partita. Nella ripresa Michele Martinengo fallisce il match ball su un contropiede avviato da una spizzata di Calderisi. Tiro a lato, Lassandro nemmeno sollecitato. A dieci minuti da termine Fatigati trasforma con un tiro sporco un calcio di rigore in movimento. Azione sulla destra tra Barbieri e Montalbano, cross respinto da Franzolin (in gioco da terra) e ribattuta vincente che porta la firma dell’ex Felizzano. “Considerate le assenze (Krezic, Bonafé, Ranzato) abbiamo cercato di giocare in profondità per non dare punti di riferimento. Non è stata una bella partita ma questi punti ci servono eccome. A fine torneo faremo i conti”. Nel prossimo turno c’è la Pro Asti Sandamianese. 
 

Formazione
Lassandro, Dramè (dal 25’ st Montalbano) Traverso Canapa Massone Cairello Ravera Giannichedda Barbasso (dal 30’ st Abouy) Fatigati Bilt (dal 10’ st Barbieri); a disp. Masini, Vlad, Trevisan, Cigna. All. Tafuri

27/02/2017
Redazione - redazione@ovadaonline.net