Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Capriata d'Orba

Seconda Categoria: domenica difficile per le ovadesi

Finisce 1-1 tra la Capriatese e la Pro Molare che sfiora la vittoria. Sconfitte casalinghe per il Mornese con il Casalnoceto e l'Ovada con la Viguzzolese
CAPRIATA D'ORBA - Gioisce solo la Pro Molare nella domenica della Seconda Categoria. I giallorossi di Albertelli felici del punto conquistato nel derby ovadese contro la Capriatese. Inattesa battuta d'arresto del Mornese che al comunale perde 3-2 contro il Casalnoceto. Il risultato inguaia anche l'Ovada travolta 5-1 al Geirino dalla Viguzzolese.

CAPRIATESE - PRO MOLARE Alla fine ha gioito la Pro Molare che ha fatto qualcosa in più nell’arco dei novanta minuti in virtù di una superiorità nel reparto di centrocampo. Facce più scure in casa Capriatese ancora impegnata nella bagarre per conquistare la miglior posizione in vista dei playoff. La formazione ospite al 25’ con Luca Albertelli completamente libero di colpire di testa sul secondo palo. Prima del riposo le due concorrenti chiedono un rigore a testa. Il pressing dei ragazzi di mister Albertelli sembra impacchettare la costruzione del gioco avversario. Nella ripresa, al 20’, il miracolo di Fiori che sventa un colpo di testa di Pastorino da pochi passi tiene in gioco la Capriatese. Finale convulso. Piana salva su Bisio. Poi Scontrino coglie la traversa. Proprio l’attaccante viene espulso per frasi irriguardose udite dal direttore di gara. La stessa cosa era capitata a Gioia poco prima. Al 32’ la rete di Montalbano che sfrutta il servizio di Bisio per segnare con un preciso rasoterra, appena entrato in area sulla sinistra. Proprio l’autore del pareggio è costretto a un fallo da espulsione per evitare la ripartenza di Pastorino. "Tenevamo molto a questa partita - ha commento al termine l'allenatore giallorosso Mario Albertelli - Abbiamo avuto la fortuna di andare in vantagio, quando iniziavamo a crederci è arrivata l'espulsione di Gioia. Ma il risultato va bene così". "I ragazzi sul campo non si sono risparmiati in nulla - la risposta sul fronte opposto di Samir Ajjor - E' stata una partita molto fisica contro una buona avversaria. Non abbiamo giocato bene, dobbiamo solo lavorare a testa bassa per risolvere i problemi evidenziati nell'ultimo mese e mezzo".  

Mornese di D’Este che regala la prima ora al Casalnoceto alla disperata ricerca di punti per evitare la retrocessione. E’ Camara a sbloccare il risultato per gli ospiti al 5’. Raddoppio che arriva allo stesso minuto della ripresa con Kalabane. La formazione di casa non ci sta e trova la forza di pareggiare. La prima rete è di Gabriele Mazzarello al 15’. Al 25’ Paveto illude i suoi col 2-2. Doccia fredda alla mezz’ora con la rete del definitivo 3-2 ancora con Camara. L’Ovada al Geirino si inchina a una straripante Viguzzolese. Nel primo tempo le reti al 12’ di Trecate e di Cassano, tra il 18’ e 36’. Nella ripresa non cambia la musica con la formazione ospite che segna ancora due volte tra il 12’ e il 15’ con Trecate e Fossati. Al 43’ la rete della bandiera del giovane Di Cristo.

 
9/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus