Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

I Grigi espugnano Arzachena: De Luca regala i primi tre punti lontano dal 'Mocca'

L'Alessandria strappa i tre punti ad Arzachena grazie alla rete di De Luca su calcio dalla bandierina. Grigi che tornano dalla Sardegna con 4 punti e ottimi segnali in vista del match con il Gozzano di domenica 28
ARZACHENA - Una partita certo non bella da vedere, con tanto disordine in mezzo al campo e sempre sul filo dell'episodio decisivio, capitato sulla testa di De Luca (fino a quel momento poco ispirato) al 79' su corner di Bellazzini. Alessandria che torna dalla Sardegna con quattro punti in cascina che avrebbero però potuto essere sei. Ottimi segnali e morale alto, quindi, in vista del match casalingo di domenica prossima con il Gozzano.

Nel secondo dei due impegni in Gallura mister D'Agostino conferma in toto l'undici sceso in campo con l'Olbia: coppia d'attacco De Luca-Santini, Badan e Sartore esterni con in mezzo Maltese, Gazzi e Gatto; in difesa Sbampato ancora preferito a Gjura al fianco di Prestia e Panizzi. Ormai inamovibile Cucchietti in porta. Giornata ventosa al 'Pirina', otto gli stoici tifosi mandrogni giunti in Sardegna.

Al 3' scontro al limite dell'area tra Gazzi e Casini, niente di grave per entrambi. Al 9' Arzachena pericoloso su rapido contropiede finalizzato dal pallonetto di Sanna su Cucchietti in uscita, palla che si spegne sul fondo. Due minuti più tardi sono gli ospiti ad impensierire la retroguardia sarda con Gazzi che però conclude troppo debolmente dopo un assist di Gatto dalla linea di fondo. Al 15' proteste grigie per un presunto tocco di mano in area, per Ayroldi è tutto regolare. Alessandria più propositiva nei primi 20' ma il match resta sostanzialmente bloccato. Al 29' ospiti vicini al vantaggio con il tentativo di testa di capitan Gazzi su corner di Sartore, palla a lato di un metro. Un minuto più tardi Sanna getta alle ortiche un cross perfetto di Alessandro Gatto ma l'attaccante biancoverde, forse disturbato dal sole. colpisce malissimo e la sfera termina mestamente sul fondo. Ritmi non troppo elevati e tante le interruzioni di gioco. Al 34' primo giallo dell'incontro assegnato a La Rosa per atterramento su Sartore nei pressi della bandierina. Fino al termine dei 2' di recuperi concessi dall'arbitro non succede più nulla di rilevante, da segnalare solo un'ammonizione a Gazzi. Termina un primo tempo piuttosto noioso e dal basso tasso tecnico (complice forse un terreno di gioco in precarie condizioni) con un'occasione per parte non concretizzata prima da Gazzi e subito dopo da Sanna.

Al rientro in campo mister Giorico toglie un troppo incerto Trillò e lo sostituisce con Pandolfi. Al 2' secondo giallo in casa grigia ai danni di Sartore per un fallo su Casini. Al 50' cross di Badan in area sul quale però Sartore arriva poco coordinato, allontana la difesa di casa. Tre minuti più tardi Baldan va a segno di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione ma il guardalinee lo pesca in off side, rete annullata. Al 56' occasionissima per l'Alessandria: dal limite dell'area De Luca serve l'accorrente Badan, il tiro dell'esterno grigio si stampa sul palo più lontano. Ospiti sfortunati e ad un soffio dalla rete dello 0-1. Al 59' giallo anche per il neoentrato Pandolfi per un tackle su Francisco Sartore. Al 68' doppio cambio per i Grigi: fuori Santini e Gatto, dentro Talamo e Bellazzini. Quattro minuti dopo cambi anche nell'Arzachena, fuori Busatto e Manca, dentro Benedini e Porcheddu. Dopo qualche minuto lasciato ai sardi, l'undci di D'Agostino ricomincia a spingere con più verve. Al 75' è però Porcheddu ad impegnare Cucchietti con una conclusione al volo su assist dalla sinistra, il tiro è centrale, para il numero uno mandrogno. Subito dopo è Sanna a concludere in porta da posizione defilata, conclusione sbilenca, blocca senza patemi Cucchietti. Nel frattempo giallo anche per Talamo. Al 79', però, arriva il gol degli ospiti: calcio d'angolo dalla destra di Bellazzini, palla nell'area piccola dove svetta più in alto di tutti De Luca che infila Ruzittu. L'Arzachena che protesta per una presunta carica sul portiere ma per Ayroldi è tutto regolare. Alessandria che si porta con merito sullo 0-1. La formazione smeraldina prova l'immediata reazione ma la difesa grigia copre bene mantendendo inalterato il risultato e potendo così festeggiare la prima vera vittoria esterna dopo l'1-2 maturato al Moccagatta alla prima giornata con la Juve B.

ARZACHENA - ALESSANDRIA 0-1

Rete: st 34' De Luca

Arzachena (4-3-1-2):
Ruzittu; Arboleda, Baldan, Busatto (28'st Benedini) , La Rosa; Manca (27'st Porcheddu), Casini, Trillò (1'st Pandolfi); Taufer (36'st Ruzzittu); A.Gatto, Sanna. A disp.: Carta, Pini, Moi, Corinti, Loi, Bruni, Casula, Onofri. All.: Giorico
Alessandria (3-5-2): Cucchietti; Sbampato (35'st Delvino), Prestia, Panizzi; Sartore, E.Gatto (25'st Bellazzini), Gazzi, Maltese, Badan; De Luca, Santini (25'st Talamo). A disp.: Pop, Agostinone, Zogkos, Gerace, Gjura, Fissore, Usel,Cottarelli, Rocco. All.: D'Agostino

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Ammoniti: La Rosa, Gazzi, Sartore, Manca, Talamo
21/10/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus