Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Capriatese e Mornese: successi pesanti

I gialloverdi si sono imposti in rimonta: 4-2 il finale sul Tassarolo. Per la formazione viola, ancora in attesa di sapere come andrà a finire la vicenda legata al recupero col Ponti sospeso mercoledì scorso, si è imposto 2-0 a Cassano.
CAPRIATA D'ORBA - Tengono il passo del vertice Capriatese e Mornese. I gialloverdi si sono imposti in rimonta: 4-2 il finale sul Tassarolo. Per la formazione viola, ancora in attesa, di sapere come andrà a finire la vicenda legata al recupero col Ponti sospeso mercoledì scorso, si è imposto 2-0 a Cassano.

Capriatese – Tassarolo 4-2 Un vero e proprio colpaccio quello dei gialloverdi di Ajjor in grado di rimontare due reti di svantaggio pur con un uomo in meno e nel finale addirittura in doppia inferiorità numerica per l’infortunio di Marek, prima uscito poi in campo solo per onor di firma. Succede tutto in un pirotecnico secondo tempo. Al 5’ Cortez recupera un rinvio corto di Danielli e calcia prontamente per il vantaggio ospite. La reazione dei padroni di casa è veemente. Al 13’ Sorbino prova a deviare una punizione di Bruno senza inquadrare la porta. Al 21’ Ferrarese si fa caccia per un’entrata da ultimo uomo. Aulla conseguente punizione Crisafulli trova il raddoppio. Al 26’ la partita si riapre con il rigore trasformato da Arsenie. La squadra locale piano piano conquista il campo, seppur in inferiorità numerica e pareggio poco dopo la mezz’ora con Ferrari che raccoglie un cross sul secondo palo al termine di un’azione tambureggiante. Tocco di coscia o mano? L’arbitro convalida tra le proteste degli avversari. Il gol del sorpasso lo segna Bruno che dal limite dell’area lascia partire un gran tiro sul servizio dal fondo di Priano. Nel finale la quarta rete ancora con Arsenie.  “Vittoria molto importante – ha commentato nel finale mister Samir Ajjor – Ancora una volta abbiamo dimostrato di essere un gruppo forte e unito. Abbiamo controllato la partita peccando solo di cattiveria al momento di raccogliere i frutti del gioco.

Cassano  - Mornese 0-2 Formazione di D’Este in vantaggio al primo tentativo. Punizione dalle retrovie in area. Il maldestro tentativo di Merlano di liberare spedisce la palla alle spalle del suo portiere. La formazione di casa gioca con grande intensità nel tentativo di recuperare il risultato. Al 25’ Barbierato si presenta a tu per tu con Russo ma calcia incredibilmente fuori. Il merito del Mornese è quello di tener botta e trovare il raddoppia nella fase conclusiva del primo tempo. Cavo entra in area, servito da Gabriele Mazzarello, ed è atterrato da un brutto intervento del portiere Pronesti. Nell’occasione serio infortunio per il centrocampista con probabile lesione a legamenti del ginocchio e tibia. Nella ripresa la formazione di casa paga il generoso sforzo sostenuto alla ricerca del pareggio. Il Mornese è padrone del gioco. Al 3’ Della Latta spedisce alto da buona posizione. Qualche minuto dopo è Gabriele Mazzarello a cogliere il palo di testa. La formazione ospite conduce al termine la gara senza ulteriori pericoli. “Siamo contenti per i tre punti – commentano dal clan viola – La gara è stata molto equilibrata nel primo tempo. Il Cassano non poteva tenere per novanta minuti il ritmo della prima parte. La vittoria la dedichiamo a Cavo, speriamo che l’infortunio non sia grave com’è apparso da subito anche se la stagione è probabilmente finita”. 

27/02/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus