Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Un anno molto positivo per il Baby parking

Sono diventati sette i comuni che aderiscono al progetto coordinato dal Comune di Ovada e rivolto ai bambini tra i tredici mesi e i tre anni
OVADA - Un anno positivo quello che si è da poco concluso per il Progetto “Baby-Parking per l’Ovadese”. Per l’anno educativo 2017 – 2018 ha aderito anche il comune di Belforte Monferrato che si è aggiunto a quelli di Ovada, capofila dell’iniziativa, Castelletto d’Orba, Rocca Grimalda, Silvano d’Orba, Tagliolo Monferrato e Trisobbio. Il progetto si rivolge ai bambini di età compresa tra i 13 mesi ed i 3 anni residenti in Ovada o in uno dei Comuni convenzionati; eccezionalmente possono essere inseriti fino a n. 3 bambini di età inferiore ai 13 mesi. Le richieste di iscrizione possono essere presentate in qualsiasi momento dell'anno una volta che il bambino ha compiuto 6 mesi di età. Il Centro “Unduetre” di Via Novi 21, presso il quale si svolgono le attività, è aperto dal Lunedì al Venerdi’ dalle ore 7.30 alle ore 17.30, da settembre a luglio, e offre ai bambini l’opportunità di vivere esperienze ludiche e formative in un ambiente appositamente strutturato; inoltre, le famiglie hanno la possibilità di beneficiare di occasioni di scambio con gli educatori, finalizzate al confronto e all’orientamento. Nell’anno da poco concluso le attività sono state portate avanti grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria che, con il suo contributo economico, ha permesso di dare continuità ai servizi resi e soddisfare così i bisogni emersi sul territorio. 

L’inserimento dei bambini avviene attraverso apposite liste di accesso, compilate secondo un ordine decrescente di età, partendo cioè dai più grandi e scendendo via via ai più piccoli. Le liste di accesso sono redatte due volte l’anno, nel mese di giugno e nel mese di dicembre.  Per presentare la richiesta di iscrizione occorre compilare l’apposito modulo che è reperibile presso l’Ufficio Istruzione e PSA del Comune di Ovada o sul sito internet comunale e restituirlo entro il 31 maggio per essere inseriti nella lista di attesa di giugno, ed entro il 30 novembre per essere inseriti nella lista di attesa di dicembre. Per l’accesso al servizio è previsto a carico delle famiglie un contributo mensile.

Per i cittadini residenti in Ovada sono previsti diversi livelli di contribuzione da parte delle famiglie, con riferimento all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE). Per ottenere le agevolazioni tariffarie è necessario presentare domanda al Comune di Ovada utilizzando l’apposito modulo. Per agevolazioni tariffarie eventualmente offerte dagli altri Comuni, le famiglie ivi residenti devono rivolgersi al Comune di appartenenza. Per ulteriori informazioni: Ufficio Istruzione e PSA del Comune di Ovada, aperto con i seguenti orari: lunedì e mercoledì ore 15.00/17.15; martedì e giovedì ore 8.40/12.15, tel. 0143 836217/836311.

Informazioni più precise in ordine ai servizi offerti potranno essere richieste al Centro “Unduetre” – Via Novi n. 21 - Ovada - Tel. 0143-833640 – Cell. 334 6339412 - www.facebook.com/unduetrebabyparking

8/08/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé