Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Croce Verde: nuovo veicolo per le emergenze

La pubblica assistenza ha inaugurato domenica scorsa la "84", ambulanza avanzata che si aggiunge all'autoparco profondamente rinnovato negli ultimi anni. Aperte le sottoscrizioni della "Convenzion famiglia"
OVADA - Si apre con l’arricchimento della dotazione dei veicoli l’anno della Croce Verde Ovadese. E’ stata inaugurata domenica scorsa l’ambulanza numero 84, un mezzo allestito per l’emergenza e il soccorso avanzato del tutto simile a quelli attualmente già in utilizzo da parte dell’ente di largo 11 gennaio. A donarlo alla pubblica assistenza, sono stati Ezio Barisione e Anna Flora Ferrando, coniugi da sempre molto vicini e sensibili all’opera dei volontari. L’ambulanza, un Fiat Ducato allestito da Ambitalia, rappresenta la modernità assoluta nel campo dei veicoli per il trasporto di pazienti in urgenza e sarà utilizzato con ogni probabilità per il trasporto dei pazienti urgenti dall’ospedale della nostra città agli altri presidi della rete alessandrina. Negli ultimi anni erano già tre le ambulanze per il soccorso avanzato entrate in servizio, rinnovando l’autoparco a disposizione dell’ente, arrivate con investimenti sostenuti dall’ente in compartecipazione con altre associazioni o donate come nel caso della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino. Attualmente la Croce Verde Ovadese si occupa di gestire la medicalizzata con personale 118 e militi che prende in carico i casi più gravi e la base, il mezzo per le urgenze meno complesse attivo dalle 8 alle 20. Nonostante il grande impegno dei volontari è sempre più difficile assicurare una risposta a tutte le richieste tra chiamate in emergenza e servizi ordinari programmabili. A breve saranno disponibili i dati sull’attività per il 2018 ma è più che probabile la conferma della crescita dei servizi già evidenziatasi nel 2017 quando i numeri crebbero sia in termini di uscite che di chilometri percorsi. Nel frattempo, dallo scorso 7 gennaio è possibile rinnovare la “Convenzione famiglia”, la tessera che offre a chi la sottoscrive agevolazioni tariffarie per le necessità di trasferimento per visite specialistiche e prestazioni sanitarie verso altre città. Gli orari di apertura al pubblico sono, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30. L’ultimo giorno per il rinnovo sarà il 31 marzo. 

18/01/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"