Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Codice del Consumo, in vigore le nuove modifiche

Dal 14 giugno scorso sono entrate in vigore le modifiche al Codice del Consumo. Federconsumatori: "Maggiori tutele per i cittadini. Un importante passo avanti per difendersi dai contratti non richiesti"
PROVINCIA - Dal 14 giugno scorso sono entrate in vigore le modifiche apportate al Codice del Consumo dal Decreto legislativo 21/14, di recepimento della direttiva 2011/83/UE. "Gli utenti di forniture di gas, elettricità, acqua e telefonia godono, a partire da tale data, di maggiori diritti e tutele - spiega Federconsumatori, che aggiunge - Le novità più rilevanti riguardano il tempo di cui disporrà il cittadino per esercitare il proprio diritto di ripensamento, esteso da 10 a 14 giorni; la possibilità di accelerare il cambio di fornitore rinunciando volontariamente al diritto di ripensamento; l'attivazione di contratti non richiesti, d'ora in poi sottoposti a misure sempre più stringenti relativamente al consenso ed all'espressa volontà del cittadino di stipulare un nuovo contratto o di cambiare fornitore".

"Quest'ultimo è un problema estremamente rilevante che denunciamo da anni - proseguono - solo nel 2013 circa 85 mila cittadini sono stati vittime di pratiche commerciali scorrette o si sono ritrovati, a loro insaputa, titolari di contratti di fornitura di gas ed energia elettrica e telefonia falsamente sottoscritti con firme apocrife e consensi inesistenti. Grazie alla nuova normativa, in caso di attivazione di contratti non richiesti di energia, gas, acqua, telefonia, il cittadino non è tenuto al pagamento di alcun importo per il servizio ricevuto, ma mai richiesto. Tali modifiche riguardano tutti i tipi di contratti, anche quelli conclusi a distanza, telefonicamente, online, o comunque fuori dai locali commerciali"Per superare in maniera univoca l'attuale situazione di incertezza, inoltre, è stato chiarito che tutte le competenze in materia di pratiche commerciali scorrette o contratti non richiesti spettano all'Antitrust, che ci auguriamo d'ora in poi vigili attentamente e prenda provvedimenti severissimi per arginare il dilagare di tali fenomeni.
 
1/07/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film