Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Università

Chi si laurea in Scienza dei Materiali potrà proseguire gli studi in Ingegneria

Imminente la firma dell’accordo tra Università del Piemonte Orientale e Politecnico di Torino. Senza debito formativo il proseguimento in quattro corsi di laurea magistrale del Politecnico di Torino
VERCELLI - È imminente la firma dell’accordo tra Università del Piemonte Orientale e Politecnico di Torino che rafforzerà significativamente l’offerta formativa del polo scientifico nella sede di Vercelli e la collaborazione tra i due atenei. Il corso di laurea triennale in Scienza dei materiali, con indirizzo chimico, che l’Ateneo Avogadro propone nella sede di Vercelli, potrà avere come sbocco naturale, senza alcun debito formativo da colmare, ben quattro corsi di laurea magistrale del Politecnico di Torino. Si tratta di Ingegneria dei materiali, Ingegneria tessile (Textile Engineering, in lingua inglese), Nanotecnologie per le Ictm e Ingegneria fisica (quando sarà attivato anche l’indirizzo fisico triennale a Scienze dei materiali). Già dal prossimo anno accademico i laureati del Piemonte Orientale potranno iscriversi al Politecnico per una di queste lauree magistrali.

“È un enorme passo in avanti che rafforza l’offerta formativa del nostro ateneo e le relazioni vercellesi con il Politecnico di Torino - spiega il rettore dell’Università del Piemonte Orientale Cesare Emanuel - I nostri studenti, in virtù dell’accordo, potranno comodamente studiare a Vercelli per i primi tre anni per poi decidere se immettersi subito nel mondo del lavoro o se proseguire gli studi magistrali o presso il nostro Ateneo o in Ingegneria al Politecnico di Torino. Vercelli torna quindi a essere un punto di riferimento anche per la didattica delle scienze pure”.

Aggiunge il professor Marco Gilli, rettore del Politecnico di Torino: “Il Politecnico crede fortemente nel valore del sistema degli Atenei piemontesi per garantire agli studenti della nostra regione un'offerta formativa di qualità, organizzata in modo razionale. In quest'ottica si inserisce l'accordo con l'Università del Piemonte Orientale, che sicuramente garantirà ai giovani e alle loro famiglie un'opportunità di scelta in più, sempre assicurando l'alto livello della formazione, che caratterizza i nostri due Atenei”.

I corsi di Scienza dei materiali si tengono in piazza S. Eusebio 5 a Vercelli e la segreteria studenti, dove ricevere le informazioni, è situata in via Galileo Ferraris 107, presso il Dipartimento di Studi umanistici.
18/07/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018