Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Torino

Treni, gli orari non cambiano ma aumentano i pullman

La Regione Piemonte e le Province di Vercelli ed Alessandria consentiranno, con le loro risorse, i due pullman da Crescentino e il potenziamento della corsa per Valenza - Alessandria delle 13.08
TORINO - Si è tenuto nella mattina di martedì 14 gennaio a Torino l’atteso incontro in Regione per discutere del nuovo orario invernale dei treni. Presenti, oltre all’assessore regionale Barbara Bonino, il funzionario regionale Viorel Vigna e un rappresentante del settore Istruzione della Regione, il sindaco di Casale Monferrato Giorgio Demezzi, i tre dirigenti scolastici casalesi Mauro Bosco, Riccardo Calvo e Carla Rondano, i funzionari dei trasporti delle Province di Alessandria e Vercelli, il dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale di Alessandria Antonino Meduri, il rappresentante della ditta di autotrasporti sta effettuando il servizio sostitutivo e un rappresentante degli studenti. Un incontro tecnico, a seguito di quello allargato svoltosi lo scorso mercoledì 8 gennaio nella Sala consiliare del Comune di Casale Monferrato, durante il quale sono state sottoposte alla Regione le richieste del sindaco Demezzi e dai rappresentanti del territorio monferrino riguardanti i disagi che il nuovo orario invernale dei treni hanno portato ai molti studenti che quotidianamente raggiungono la città per studiare nei tre isitituti superiori.

"La Regione ha ribadito quanto già affermato mercoledì scorso – ha ricordato il sindaco Giorgio Demezzi – e cioè che il nuovo orario è conseguenza della ridefinizione totale del trasporto ferroviario piemontese che si sviluppa principalmente in tre tratte: quella metropolitana torinese, la Torino – Milano e la Torino – Genova. Su quest’ultime due linee ci sono Chivasso e Alessandria, stazioni di arrivo e partenza della tratta casalese: uno spostamento d’orario, anche minimo, andrebbe quindi a influenzare direttamente le altre linee. Fortunatamente, però, siamo riusciti a ottenere l’impegno di sopperire ai problemi con il trasporto su gomma; senza alcun costo aggiuntivo per gli studenti".

In pratica la Regione Piemonte e le Province di Alessandria e Vercelli si sono impegnate, ognuna per le proprie competenze, a garantire fino alla conclusione dell’anno scolastico in corso i due pullman del mattino da Crescentino, che permettono agli studenti di entrare in orario, e il potenziamento della corsa per Valenza - Alessandria delle 13,08, attualmente già utilizzato principalmente dai pendolari
15/01/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film