Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Cinque Stelle: "Una piazzola per l'elisoccorso entro l'anno"

La mozione da discutere in Consiglio segue la raccolta firme avviata qualche settimana fa. Braini: "Necessaria visto che non ci danno il Pronto Soccorso". Lantero: "Ci stiamo già lavorando"
OVADA - La relativa raccolta firme è stato portata avanti dagli attivisti della sezione di Ovada in queste settimane. Il consigliere del Movimento Cinque Stelle, Emilio Braini, riporterà in consiglio comunale la questione della piazzola, necessaria per l’atterraggio dell’elicottero per le emergenze sanitarie, nella seduta della prossima settimana. Lo strumento è una mozione per la realizzazione dell’eliporto che vuole investire del problema proprio il Consiglio con un atto di indirizzo che porti ad una veloce realizzazione di un’opera ritenuta fondamentale. “L’eliporto – spiega Braini – è stato oggetto di  trattativa tra il servizio regionale di elisoccorso ed il comune di Ovada e ha portato all’individuazione dell’area adatta presso un terreno comunale alla Coinova, tra la nostra città e Molare. Nonostante siano passati almeno 2 anni. la Giunta di Ovada non ha dato corso alla realizzazione di quest’opera fondamentale per salvare delle vite umane in situazioni critiche”.

“Stiamo lavorando – è la risposta del sindaco, Paolo Lantero – In linea di principio andremo avanti, compatibilmente con le valutazioni che stiamo facendo anche in questi giorni. E’ in programma, proprio la prossima settimana un incontro con i responsabili regionali del 118 per discutere alcuni dettagli tecnici importanti. Se dovessero emergere elementi importanti il Consiglio ne sarà informato”. Proprio l’attuale assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, al momento di assumere il suo incarico definì come prioritario lo sviluppo di una rete del soccorso notturno mediante elicottero. Oggi nelle ore diurne per gli atterraggi sono utilizzate le piazzole naturali del Geirino e del campo sportivo del Moccagatta in via Gramsci. La mozione firmata da Braini impegna “a reperire nei capitoli di bilancio – si legge nel testo - le risorse necessarie per realizzare, entro 12 mesi dall'approvazione della presente, la pista di atterraggio per i mezzi del servizio di elisoccorso”.

18/11/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria