Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Cinque Stelle: campagna elettorale su tre fronti

Al Barletti prima uscita pubblica dei candidati. "Vogliamo essere i vostri portavoce". Dal candidato sindaco excursus sugli errori dell'amministrazione
OVADA - “Siamo al di qua della cattedra perché vogliamo essere i vostri portavoce”. E’ toccato a Alessia Lantieri, candidata rocchese alla Regione Piemonte designata dalla consultazione on line rompere il ghiaccio l’altra sera al Barletti per la presentazione della lista del Movimento Cinque Stelle. Sala semivuota e atteggiamento volutamente informale, tanto che il candidato sindaco di Ovada, Emilio Braini, i suoi compagni li presenta solo per nome. “Il rinnovamento fa bene in ogni caso: questi sono i “coraggiosi” che si mettono a disposizione”. Sono dodici, età media tra i 40 e i cinquant’anni con l’eccezione della ventiduenne Valeria Cervetto.

“Se ognuno di noi fa qualcosa per gli altri – è intervenuto Alberto Agresta, 40 anni artigiano – le cose possono davvero cambiare. Ultimamente si sente parlare molto di partecipazione. Noi il nostro programma l’abbiamo scritto sentendo i cittadini”. Mettere il cittadino al centro della scelte attraverso l’attivazione di canali diretti con gli amministratori, controllo diffuso delle strutture che gestiscono i servizi alla persona, per contenere i costi, riqualificazione delle aree degradate attraverso l’incentivazione al rifacimento della facciate e all’insediamento di nuove realtà commerciali, attenzione a rifiuti, energie rinnovabili e acqua come bene pubblico, i punti salienti.

Fra gli esempi di cattiva amministrazione indicati lo Story Park (“Attualmente è un bar dove si fa il Karaoke) e la via del Fiume, ma anche l’area artigianale della Rebba (“in stato penoso) e l’asfalto sul Termo (“300 mila euro per andare per funghi). E poi il verde cittadino fatiscente.  

26/04/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macall? "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macall? "Movie Blues"
Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello