Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Vela premia cinque studenti delle scuole superiori ovadesi

Sono risultati i migliori nel concorso promosso per una riflessione collettiva sul valore del Sistema Sanitario Nazionale che celebra i suoi quarant'anni di vita
 OVADA - Un’idea molto precisa di cosa significa Servizio Sanitario Nazionale. Frequenti richiami alla prevenzione e alla lotta alla corruzione per assicurare a tutti risorse adeguate. Sono gli spunti contenuti negli elaborati degli studenti della scuole ovadesi. Stimolati da Associazione Vela e Fondazione Cigno gli studenti hanno preparato un tema sul valore del Servizio Sanitario Nazionale. I migliori sono stati premiati sabato scorso nell’ambito del convegno organizzato nel convento dei Cappuccini proprio per riflettere sui 40 anni dalla nascita del caposaldo della sanità nel nostro Paese. I vincitori sono stati Adriana Barisione, IV Liceo Scienze Applicate, Aurelien Cartoux, Istituto Santa Caterina, Matilde Piana, IIA Liceo Scientifico,  Giovanni Danielli IIA Liceo Scientifico, Sara Trinchieri IIA Liceo Scientifico. I cinque studenti si divideranno il buono di 300 euro messo a disposizione da Vela e Cigno e spendibile presso le librerie convenzionate della città. ““Volevamo assegnare solo premi, stilando una graduatoria ma leggendo tutti i 35 elaborati ci siamo resi conto che non sarebbe stato possibile”, si legge nella motivazione del premio. La commissione giudicante è stata composta da Federico Borsari, la professoressa Angela Bolgeo, il direttore del Dipartimento di Medicina Gianfranco Ghiazza, la presidente di Vela Franca Ravera e Paola Varese, referente AslAl per la rete oncologica. Il concorso è stato indetto nell’ambito delle iniziative per La Bussola dei valori”, lanciata nell’ambito della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta per farne conoscer principi ispiratori, modo di operare e modelli organizzativi.

 

4/12/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film