Cremolino

Trasferta amara per il Cremolino: passa il Mezzolombardo

In Trentino Briola e soci non sono riusciti ad invertire il trend, che vede l'unica formazione piemontese al via della serie A in grave difficoltà lontano dalle mura amiche. I locali hanno sbrigato la pratica in due set

CREMOLINO - Il mal di trasferta, ormai conclamato, non ha fatto sconti nemmeno sul campo del Mezzolombardo. In Trentino Briola – tra i più positivi – e soci non sono riusciti ad invertire il trend che vede (finora) il Cremolino in grande difficoltà nelle sfide disputate lontano dalle mura amiche. Alla fine la compagine trentina, terza forza della generale (25 punti), ha sbrigato la pratica in due set, con un punteggio quasi speculare (3-6 2-6). Decisiva, ai fini del risultato, la fase iniziale di un match in cui i locali sono partiti a razzo, fino a piazzare uno 0-4 che, inevitabilmente, ha segnato l’andamento della partita.

Gli alessandrini – utilizzati Ferrero, Merlone, Briola, Monzeglio ed i fratelli Basso – hanno pagato la falsa partenza e sono riusciti a rialzare la testa solo nei 2 games successivi, particolarmente combattuti, mentre i padroni di casa hanno condotto in porto il primo set. Rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare, anche nel secondo atto i trentini hanno preso il largo fin da subito, per poi gestire il ritorno degli avversari, a segno per due volte nel giro di pochi minuti. Ora, per il Cremolino, è in programma un turno infrasettimanale di Coppa Italia contro il Guidizzolo, che precede la sfida casalinga di sabato sera alle ore 21.30, contro il Cavaion Peroni Marmi.

 

 

12/06/2018
Redazione - redazione@alessandrianews.it