Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Riscossione coattiva: se ne occuperà l'Agenzia delle Entrate

Il provvedimento coinvolge le entrate tributarie con esclusione dell'imposta sulla pubblicità. Critico Braini (Movimento Cinque Stelle): "Scelta inopportuna"
OVADA - Sarà l’Agenzia delle Entrate a occuparsi del servizio di riscossione coattiva delle tasse per conto del Comune di Ovada. Il provvedimento è stato deliberato qualche giorno fa con apposita delibera dopo il via libera arrivato nell’ultima seduta del Consiglio Comunale. Hanno voto contro i consiglieri di Patto per Ovada, Giorgio Bricola e Assunta Boccaccio, il capogruppo di Essere Ovada Mauro Rasore. Al momento della votazione si è astenuto il consigliere Emilio Braini, Movimento Cinque Stelle. “L’attuale Agenzia – ha spiegato quest’ultimo – è in totale continuità con Equitalia per la quale abbiamo sempre manifestato dissenso per il lavoro svolto. Per questo motivo non riteniamo opportuna la scelta effettuata”. “Non c’è stata l’occasione – è intervenuto Giorgio Bricola – per approfondire e verificare la possibilità di altre scelte”.
10/08/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arti tra le mani
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano