Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Rifiuti: due serate alla Loggia per spiegare il metodo ''porta a porta''

L'iniziativa, realizzata dal Comune di Ovada, prevede una suddivisione della città in due parti, con l'obiettivo di spiegare questa "rivoluzione" - attesa a partire dal mese di settembre - agli ovadesi
OVADA - Se n'è discusso in consiglio comunale, dove le opposizioni hanno chiesto all'amministrazione in carica di organizzare incontri pubblici per spiegare nei dettagli cosa cambierà nei prossimi mesi, con l'avvio del nuovo metodo di raccolta rifiuti "Porta a porta". Lo stesso hanno fatto alcuni comitati cittadini e "singoli" ovadesi sui social network, a dimostrazione di quanto gli effetti di questa "rivoluzione" siano ancora tutti da valutare. Ad ogni modo nelle serate di martedì 12 e mercoledì 13 giugno, presso la Loggia di San Sebastiano, si svolgeranno due incontri pubblici organizzati dal Comune di Ovada, con l'obiettivo di presentare il nuovo sistema di raccolta, in partenza - secondo le previsioni di Econet - il prossimo settembre. L'iniziativa, realizzata in collaborazione con la Regione Piemonte ed il CSR (Consorzio Servizi Rifiuti dei territori novese, acquese, ovadese e tortonese), prevede una suddivisione della città in due parti, con la popolazione della Zona centro chiamata alla Loggia nella prima serata (martedì 12 giugno). Si tratta, nello specifico, di tutti gli abitanti di viale Stazione Centrale, corso Italia, corso Saracco, corso Martiri della Libertà, via Gramsci, via Dania, via Carducci e Regione Carlovini.

Nella seconda serata, in programma mercoledì 13 giugno, sarà la volta delle altre tre zone della città, ossia l'area "Nord" (Borgo, strada delle Cappellette, frazione San Lorenzo, strada Sant'Evasio, strada Rocca Grimalda, via Novi, strada Lercaro, strada Grillano e Geirino), "Sud" (via Voltri, frazione Gnocchetto, strada Vecchia Costa, strada Nuova Costa, frazione Costa, Peep, via Molare e strada Rebba) ed il centro storico (perimetro via Torino, via Lung'Orba e via Gramsci). "Ognuno di noi è chiamato a partecipare a questa sfida - spiegano dal Comune - che vinceremo insieme". Nel corso delle due serate, che inizieranno alle ore 21.00, interverranno alcuni professionisti del settore, compresi i responsabili di Econet.  
11/06/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018