Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Capriata d'Orba

Poker Capriatese in Coppa. Mornese battuto nel test di lusso contro il Cuneo

I gialloverdi hanno perfezionato il poker (4-2) in pieno recupero, sfruttando anche la superiorità numerica nel finale. Cinque gol subiti dai viola nell'amichevole pre-campionato contro la forte compagine di serie C
CAPRIATA D'ORBA - Buona la prima per la Capriatese, uscita vincente dal confronto inaugurale della Coppa Piemonte disputato sul campo del Real Novi G3. Il gol messo a segno dell'ex Re al termine della prima frazione di gioco ha spianato la strada ai ragazzi di mister Ajjor, che hanno perfezionato il poker (4-2) in pieno recupero, sfruttando anche la superiorità numerica nel finale. Sul fronte opposto i novesi sono riusciti a trovare la via della rete solo nella ripresa, con Idrissou e Bonanno. A sbloccare il risultato è stato proprio l'ex di turno, al 40' del primo tempo. L'allungo di Sorbino al 6' della ripresa non è bastato a chiudere ogni discorso, visto che Idrissou e Bonanno sono riusciti a rimettere in discussione il risultato nel giro di due minuti. Solo nel finale la Capriatese è riuscita a rompere l'equilibrio con Arsenie, a segno al 40' (rigore) e 46' del secondo tempo. Ricordiamo che fa parte di questo girone anche il Lerma (Terza categoria).

MORNESE - Non partecipa alla Coppa Piemonte il Mornese, che ieri pomeriggio è stato battuto dal Cuneo (serie C) in un test di lusso in vista della partenza dei rispettivi campionati. I biancorossi sono riusciti a trovare la via del gol in cinque occasioni - tra cui un calcio di rigore -, mentre i viola di mister D'Este non sono riusciti a battere Marcone nel corso dei novanta minuti. Un cinque a zero che non ha di certo tolto l'entusiasmo a Campi e soci, che hanno mostrato una buona condizione atletica e un calcio piacevole anche di fronte ad una compagine infarcita di giovani calciatori professionisti. Tre gol subiti nel primo tempo, quando l'equilibrio ha regnato fino al 25', due nella ripresa. Alla fine i due allenatori hanno dato ampio spazio a tutti i giocatori dell'organico sotto gli occhi di una cinquantina di presenti, tra cui Tomáš Skuhravý, ex attaccante del Genoa e della nazionale cecoslovacca. 
11/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé