Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Plastipol e Cantine Rasore: per la salvezza si fa dura

Le due squadre ovadesi sconfitte rispettivamente a Savigliano contro il fanalino di coda e a Montalto Dora nello scontro diretto per evitare la terz'ultima posizione
 OVADA - Un sabato davvero da dimenticare per le ovadesi del volley. Sconfitta pesante per la Plastipol che subisce un netto 3-0 sul campo del Cogal Savigliano fanalino di coda. Risultati simile per la Cantine Rasore che oppone ben poca resistenza nello scontro diretto per evitare i playout sul campo di Montalto Dora.

I maschi Una gara sorprendente in senso negativo per la truppa di Suglia che aveva sempre mosso la classifica a partire dal girone di ritorno. L’esatto contrario dei cuneesi fermi da almeno due mesi a quota dieci. Ed invece la formazione di casa ha saputo estrarre dal cilindro una buona prestazione contrapposta alle grandi difficoltà degli ovadesi. Parziali: 25-20, 25-9, 25-14. In avvio non c’è il libero Iannì, sostituito da Cecov. Il resto del sestetto e quello abituale. Il servizio di Mangini porta al primo vantaggio ma il 5-1 è un fuoco di paglia. Savigliano aggancia sull’8-7 poi sfrutta una lunga serie di errori della formazione ovadese per chiudere. Come sempre accade in queste occasioni, se la squadra vincente ha tratto coraggio, la Plastipol ha accusato il colpo di fatto sparendo dal campo. A senso unico la seconda frazione con la panchina alla disperata ricerca di correttivi di fatto mai trovati. La reazione non arriva nemmeno nel terzo parziale con l’Ovada che di fatto lascia strada ai suoi avversari. “Una prestazione – ha commentato al termine della sfida il direttore Alberto Pastorino – in cui tutti indistintamente hanno dato un po’ di meno rispetto al loro livello abituale. La sconfitta complica di molto la corsa per evitare i playout specie in considerazione di un calendario che da qui alla fine non sarà certo favorevole”.

Formazioni: Nisti, Mangini, Rivanera, Castagna, S. di Puorto, Baldo. Libero Cecov. Ut.: Fr. Bobbio, Al. Bobbio, Pedemonte, Parodi (2° libero). All.: Suglia.

Le ragazze Davvero difficile in questo momento per la Cantine Rasore essere competitiva a fronte dei tanti problemi di organico dell’ultimo periodo. Nello scontro diretto di Montaldo Dora l’ultima tegola, sottoforma dell’obbligo a rinunciare a gara in corso a Giacobbe. La sua assenza si è aggiunta a quelle di Boido, Alismo e Boarin. Coach Ceriotti s’è trovato pure nella necessità di giocare con il doppio palleggiatore. Ne è nata una sfida fin dall’inizio indirizzata molto chiaramente. Le padrone di casa hanno il merito di servire con aggressività e premere sull’acceleratore. Nel primo set la progressione del punteggio è eloquente: 6-3, 15-4, parziale reazione sul 19-13 ma ancora 22-13 fino al 25-25 finale. Il secondo parziale è quello più combattuto con Fossati e compagne che tengono botta fino al 12-12. Poi Montalto Dora fugge con cinque punti consecutivi e controlla fino al 15-17 finale. Poca storia anche nel terzo set con la squadra di casa che scappa 9-3 e non lascia spazio alle avversarie fino al 25-15 finale. “E’ evidente – l’analisi finale del ds Alberto Pastorino – che in questo periodo, e con i problemi che stiamo affrontando, non riusciamo a esprimerci, specie fuori casa. Questa sconfitta ridisegna la nostra prospettiva nel breve periodo. Diventa prioritario evitare il terz’ultimo posto a fronte di un calendario che da qui alla fine non sarà agevole”.

Tabellino: Bastiera 2, Fossati 13, Bianchi 4, Angelini 5, Giacobbe 4. Libero: Lazzarini. Ut.: Lanza 1. All.: Ceriotti. 

11/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film