Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovadese Silvanese: "Gol evitabile ma una buona prova"

Umori opposti al termine del derby sulle due panchine. Vennarucci: "Qualche errore al momento di concretizzare le azioni". Lolaico: "Mi aspettavo di più ma risultato fondamentale"
 OVADA - “Un risultato fondamentale”. Non ha dubbi Luca Lolaico, allenatore della Gaviese, pochi minuti dopo il fischio di chiusura di Ovadese Silvanese – Gaviese che i suoi ragazzi hanno vinto di misura. “Tre punti – ha commentato il mister – che ci consentono di continuare la nostra corsa ottenuti contro una squadra che di recente aveva fatto bene. La nostra fortuna è stata quella di trovarla in una formazione molto rimaneggiata”. Non si nasconde dietro al risultato l’allenatore che sa bene di aver visto una prova abbastanza incolore dei suoi ragazzi. “Nel primo tempo – prosegue l’analisi – abbiamo faticato a fare il nostro solito gioco al centro, Giordano non è stato sui livelli abituali. Mi aspettavo una ripresa più brillante. Di sicuro il campo di gioco molto molle non ci ha dato una mano. Ma è anche vero che ho fatto diversi cambi. Abbiamo tante partite difficili nelle prossime settimane, era necessario distribuire equamente i minuti in campo”. Non ha apprezzato Lolaico l’espulsione del suo attaccante Pollina, mandato in campo trenta minuti prima. “Non ho visto cosa è successo ma un giocatore della sua esperienza non può lasciare la squadra in dieci in quel modo. In settimana la società prenderà provvedimenti”.
Sereno, nonostante la sconfitta mister Maurizio Vennarucci sul fronte opposto anche se l’allenatore ovadese non vuole sentir parlare delle assenze. “I ragazzi hanno fatto una partita generosa e attenta, con grande volontà. E per questo non posso che ringraziarli. Abbiamo preso il gol dopo un nostro errore di costruzione che era evitabile. Ma è pur vero che si è trattato di una rete di pregevole fattura. Sapevamo che la Gaviese ci avrebbe concesso solo poche occasioni per essere realmente pericolosi. Il rammarico è quello di aver sbagliato la lettura dell’ultimo passaggio e di non aver concretizzato situazioni che potevano essere promettenti”.  
19/02/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018