Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovada Calcio: lo spareggio e' una delusione

Con l'Aurora finisce 3-0. Tutti i gol tra il 15' e il 30' della ripresa. Tafuri: "La squadra ha valori importanti ma anche limiti di personalità"
OVADA - E’ andato male lo spareggio per l’Ovada Calcio che perde 3-0 con l’Aurora e accantona, almeno per ora, la speranza del salto di categoria. La squadra di Tafuri chiude con una delle prove più negative della stagione, pagando un vistoso sbandamento accusato attorno al quarto d’ora della ripresa. La formazione alessandrina è stata implacabile ad andare in vantaggio con Cellerino che da centro area ha corretto in rete di testa una punizione dalla sinistra di Martinengo. Due minuti dopo la difesa ovadese è impreparata sul contropiede avversario. Carosio allontana in emergenza verso la fascia sinistra. Akuku raccoglie la palle e crossa per Maffei che batte Zunino per la seconda volta. La reazione ovadese è tutta in un sinistro di Chindris che entra in area dal lato corto destro ma non inquadra la porta. All mezz’ora arriva quindi il terzo gol. Da destra ancora Akuku centra per Maffei. Zunino respinge la prima conclusione ma non può nulla contro il tap in di Guazzone.

Pur non brillante, specie nei primi venti minuti, l’Ovada aveva tenuto bene il campo nel primo tempo. L’Aurora già al quinto scheggia la traversa con la conclusione in girata di Maffei dall’interno dell’area. L’occasione migliore per i bianconeri arriva da un’azione avviata da Krezic e rifinita da Maccedda. Sul cross dell’estreno, Chindris dal centro dell’area manda alto col ginocchio. E’ il momento migliore della formazione di Tafuri che prende campo ma non crea troppe difficoltà agli avversari.

L’ultima parte della ripresa si gioca a ritmo molto più basso. Anche perché l’Ovada cala vistosamente una volta resasi conto di non avere più chance. “Sono deluso – ha commentato al termine mister Marco Tafuri - ma non sono arrabbiato perché è difficile recrminare su qualcosa. Non abbiamo fatto la partira che dovevamo fare. E in qualche modo sono stati evidenziati i limiti di personalità che la squadra ha avuto nel corso di tutto il campionato. La squadra ha valori tecnici e morali importanti ma penso che di più sarebbe stato difficile fare”.

Formazione. Zunino, Oddone, Macchedda, Carosio, Salis, Chindris, Giannichedda, Krezic, Gioia, Pivetta. Ut.: Carminio, Macchione, De Simone. All.: Tafuri. 

27/05/2013
Edoardo Schettino - redazione@ovadaonline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018