Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Lercaro: ex revisore dei conti in Comune nuovo commissario

La Regione ha formalizzato la nomina di Gian Luigi Sfondrini che eredita il ruolo che per un anno e mezzo è stato di Giovanni Maria Ghè. Il risanamento l'indirizzo prioritario
 OVADA - La nomina era attesa da qualche settimana ed era in qualche modo stata sollecitata alla Regione per poter riavviare le operazioni interrotte con il decadimento dell’ultimo commissario. E’ Gian Luigi Sfondrini il successore di Giovanni Maria Ghè alla guida dell’Ipab Lercaro. Sfondrini, 72 anni e una carriera professionale sviluppata nell’ambito della previdenza sociale e della consulenza contabile per gli enti pubblici, ha visitato ieri per la prima volta la casa di riposo accompagnato dal sindaco Paolo Lantero. L’avvicendamento con Ghè si è reso necessario dopo che l’architetto, con l’ex direttore della struttura Gianpaolo Paravidino, è stato raggiunto, insieme ad altri 33 indagati, da un avviso di garanzia in relazione a un’inchiesta avviata presso la Procura di Vercelli sul sistema di gare d’appalto all’interno dell’Ipab Borsalino di Alessandria e i presunti favoritismi nei confronti della società Punto Service di Caresanablot. Con la notifica è scattata anche la misura di interdizione dalla cariche pubbliche. Sfondrini, fino al 2014 revisore dei conti per il Comune di Ovada e con un passato da coordinatore provinciale del Partito Democratico, dovrà collaborare con Egidio Robbiano che ha rilevato da Paravidino la direzione. Un anno e mezzo particolarmente complicato quello di Ghè e Paravidino alla guida della casa di riposo con l’emersione di un maxi buco superiore al milione di euro determinato dai crediti mai riscossi dalla cooperativa di servizi Policoop e il pignoramento in due occasioni dei conti della Proges nel tentativo di rientrare di quanto le spetta. Fu lo stesso Ghè a definire “fallimentare” la situazione dell’Ipab nel consiglio comunale aperto indetto per lo scorso dicembre. Sfondrini, tra gli indirizzi, dovrà occuparsi della trasformazione dell’ente in fondazione.

 

9/11/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi