Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Lavoro: Leo Club e Compagnia di San Paolo insieme per un progetto sui giovani

C'è anche il Leo Club Ovada tra i partner che costituiscono"Hub in progress", il progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo che, a seguito di numerose e proficue collaborazioni in progetti finanziati da fondazioni bancarie, è stato invitato a coordinare la comunicazione del progetto, nonché il coinvolgimento dei giovani e delle aziende.

OVADA - Si chiama "Hub in Progress" il progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo, che ha come capofila l'Unione Montana Suol d'Aleramo e che coinvolge numerosi enti e partner di Acqui Terme e Ovada. Tra questi c'è anche il Leo Club Ovada che, a seguito di numerose e proficue collaborazioni in progetti finanziati da fondazioni bancarie, è stato invitato a coordinare la comunicazione del progetto, nonché il coinvolgimento dei giovani e delle aziende. L'iniziativa si rivolge a ragazzi interessati all'alternanza scuola-lavoro e a giovani che hanno già terminato il loro ciclo di studi e che non hanno ancora individato una prospettiva occupazionale.

La strategia sarà di dotare i giovani di specifici strumenti personali e professionali in grado di potenziare la propria auto candidatura e coinvolgere gli stessi all'interno di specifici progetti imprenditoriali. "Siamo fieri - spiegano i membri del Leo Club di Ovada - di rappresentare un club di servizio a servizio dei giovani, delle aziende, delle scuole e di tutto il territorio attraverso strumenti e pratiche innovativi: la passione dei soci per il mondo dei social network, del design, della comunicazione e della psicologia ha portato il nostro club a specializzarsi e a permettere ai soci stessi di testare strumenti utili anche nel mondo del lavoro". Il club ovadese, che si occupa della gestione dei profili social del progetto, sta organizzando insieme alle scuole alcuni incontri con i ragazzi proponendo il progetto attraverso attività didattiche (non solo teoriche).

 

10/11/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi