Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

La comunità del San Paolo ricorda Don Valorio

Diciotto anni fa la scomparsa del religioso che più di tutti ha spinto per la costruzione della chiesa di corso Italia. "In lui grande stima della persona umana, della libertà e della responsabilità, della giustizia, della solidarietà e dell’apertura agli altri"
 OVADA - Mercoledì 13 marzo 2019 la comunità parrocchiale di Ovada nella Messa delle 20,30 presso la Chiesa di San Paolo della Croce ricorderà l’indimenticabile figura del Parroco don Giovanni Valorio nel diciottesimo anniversario della sua scomparsa. Una ricorrenza che precede di poco più di due mesi un’altra importante occasione di incontro comunitario intorno al Santuario dedicato al Santo Concittadino e Patrono: il venticinquesimo della consacrazione di questo luogo di culto.

Due momenti che sono tra loro fortemente legati in quanto il Santuario è sorto grazie all’impegno di don Valorio che ha saputo costruire insieme alla “chiesa di mattoni” una “Chiesa di persone” come comunità viva di fratelli. Arrivato in Ovada agli inizi degli anni Settanta come Cappellano dell’allora chiesa prefabbricata di San Paolo della Croce (la cosiddetta “chiesa di ferro”), don Valorio iniziò nel 1974 con don Pino, don Paolino e don Rino, prematuramente scomparso in un incidente stradale nel settembre di trent’anni fa, un’esperienza nuova di vita sacerdotale e pastorale che riuscì a portare linfa vitale  in tutta la città. In modo efficace Mons. Livio Maritano nel 2002 a un anno dalla scomparsa di don Valorio, in occasione dell’incontro di formazione del personale della Casa di Carità Arti e Mestieri, delineava alcuni tratti della sua personalità: “Gli ideali perseguiti da don Valorio furono espressione della grande stima della persona umana, della libertà e della responsabilità, della giustizia, della solidarietà e dell’apertura agli altri, con particolare preferenza per gli ultimi e i sofferenti”.

12/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film