Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Istituto Santa Caterina: studenti a lezione di lingue... con il cibo

Gli alunni della II A e II B della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Santa Caterina - Madri Pie si sono cimentati nel progetto Clil Project / Émilangues MILANGUES “Parla… come mangi”, finalizzato all'apprendimento dell'inglese e del francese.

OVADA - Secondo un proverbio, la naturalezza che ha ogni essere umano quando mangia dovrebbe essere replicata anche a... parole. "Parla come mangi"! E così gli alunni della II A e II B della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Santa Caterina - Madri Pie si sono cimentati nel progetto Clil Project / Émilangues MILANGUES “Parla… come mangi”. Si tratta di un approccio educativo che integra sia l’apprendimento delle lingue (nello specifico inglese e francese) sia dei contenuti. In questo caso si è voluto attivare un modulo dedicato all’alimentazione, con obiettivi quali  l’educare a stili di vita sani e ad una corretta e bilanciata dieta, e al rispetto del cibo evitando gli sprechi.

In seguito a lezioni modulari multidisciplinari, utili agli studenti per apprendere conoscenze di base, all’interno delle ore di Tecnologia della professoressa Eleonora Bisio, coordinatrice del progetto, e dei professori di Inglese e Francese (Chiara Capello, Marcella Barisione e Mario Mandirola), gli studenti si sono messi alla prova, lavorando in gruppo e producendo un progetto interdisciplinare in lingua. Ogni gruppo, dopo aver analizzato la propria consueta alimentazione, ha presentato alla classe un elaborato (video, cartellone o intervista) in cui ha raccontato l’alimentazione di un coetaneo italiano, inglese o francese nelle rispettive lingue parlate, confrontando piatti
tipici ed intraprendendo una lettura critica delle abitudini alimentari contemporanee. A chiusura del progetto, venerdì lo scorso 6 aprile è stata organizzata una “Merenda...a spasso per il mondo”, un piccolo evento a porte aperte inserito nella bella cornice del parco della scuola, del tutto organizzato dagli stessi studenti: i vari gruppi infatti hanno esposto a genitori ed amici i loro elaborati, preparando loro stessi alcuni piatti e bevande tipiche della nazione analizzata, occupandosi inoltre della tavola imbandita e delle decorazioni a tema. 

14/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film