Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Casa di Carità: 24 nuovi accompagnatori naturalistici

Terminato il corso promosso dall'ente di formazione per insegnare caratteristiche, storia e come si accompagnano i visitatori sul nostro territorio

 OVADA - Sono ventiquattro i giovani ovadesi, ragazzi e ragazze, che hanno superato il corso per Accompagnatori naturalistici promosso dalla Casa di Carità “Arti e Mestieri” di Ovada. L’esame finale si è tenuto qualche giorno fa nella sede dell’ente di formazione di via Gramsci con la commissione composta da Dino Bianchi (Presidente Aree Protette Appennino Piemontese, Tonino Rasore (Presidente Pro Loco di Ovada e del Monferrato), Ester Polentes (Accompagnatore naturalistico e docente del corso), Emilio Nervi – (docente del corso di Pianificazione territoriale ed informatica) e Claudio Canepa (presidente di commissione e rappresentante dell'Ufficio Turismo della Provincia di Alessandria). Gli alunni hanno intrapreso questa avventura, affrontando lezioni serali teoriche e uscite didattiche nel fine settimana: hanno imparato come si accompagna per i nostri sentieri, come si racconta la natura e la fauna locale, nonché la storia, le tradizioni e la cultura della nostra terra di mezzo. Il corso è stato finanziato da progetto Territori da Vivere, con il contributo della Compagnia di San Paolo ed in collaborazione con le Aree Protette dell'Appennino Piemontese. “Il progetto Territori da Vivere – spiega la direttrice Raffaella Pastorino - continua a valorizzare il territorio attraverso la formazione professionale: formare persone capaci di prendersi cura del nostro territorio è fondamentale per migliorare l'attrattività turistica e la voglia dei cittadini di continuare a provarci”. Le attività di Territori da Vivere non si concludono e sabato 1 dicembre torna la Redazione diffusa attraverso un workshop con il Dr. Marco Cau, agente di sviluppo locale, che collabora a progetti multidisciplinari e multiattore per promuovere e valorizzare città, territori, comunità e imprese.

1/12/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film