Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Cartelle pazze sulla raccolta rifiuti scatenano la protesta

Centinaia di lettere recapitate alla fine della settimana scorsa: molte contengono richiesta anomale. Grosso, ufficio tributi: "La soluzione adottata è quella più indolore".
 C’è la fila da due giorni davanti agli uffici della Cerin di via Buffa a Ovada. E promette di restarci ancora per giorni. Colpa di centinaia di lettere, recapitate in gran parte venerdì scorso, con cui è stata richiesta di regolarizzare la posizione sulla tassa rifiuti: la regolare superficie dei locali posseduti, la loro destinazione d’uso. Solo che in molti casi la richiesta contenuta sulla lettera è state generica e infarcita di anomalie. Per questo c’era malumore e un po’ di preoccupazione stampate sui visi delle persone in coda per capire cos’era successo. “La verifica richiesta – prova a tranquillizzare tutti Mauro Grosso, dell’ufficio tributi del comune di Ovada, è sugli ultimi quattro anni. Le lettere quindi riportano l’indicazione per ognuno di questi. Gli errori possono derivare da imprecisioni sulla cartografia ma saranno corretti”.

 “Mi chiedono informazioni su un appartamento – ci ha raccontato una signora – ma l’abbiamo venduto anni prima rispetto alle date riportate”. “Veniamo da Genova – racconta una coppia di signori anziani – non capiamo cosa sia successo. E’ una vergogna”.

"Abbiamo preferito – è la replica di palazzo Delfino – non mandare subito accertamente con gli importi da pagare. La soluzione adottata è quella più indolore.”

13/09/2011
Edoardo Schettino - redazione@ovadaonline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi