Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Capriatese sconfitta a Novi, bene Mornese e Pro Molare

Stesso risultato ottenuto nella gara di andata dai biancazzurri, con la rete decisiva siglata nel finale su calcio di rigore. Esultano i giallorossi ed i ragazzi di mister D'Este, che si sono sbloccati dopo un periodo difficile
OVADA - Si sgancia dal trio di testa la Capriatese, sconfitta ieri pomeriggio al Girardengo di Novi Ligure dalla formazione locale. Risultato speculare al 2 a 1 ottenuto dalla Novese nella gara di andata, al Maccagno, con Giordano che - anche in quell'occasione - riuscì a battere Fiori dagli undici metri. Turno positivo, viceversa, per le altre due ovadese impegnate nel girone L del campionato di Seconda Categoria. Con i successi ottenuti, rispettivamente contro la Polisportiva Casalcermelli ed il Cassine, il Mornese e la Pro Molare possono guardare al futuro con un pizzico in più di ottimismo, visto che sono riuscite entrambe ad allungare sulle ultime della classe.

Non è stata certo la migliore settimana per la Capriatese, battuta (2 a 1) a Novi dalla doppietta di Giordano. Padroni di casa avanti grazie alla rete dell'attaccante, decisivo già nella gara di andata. Poi, proprio come accaduto lo scorso 15 ottobre, i ragazzi di mister Samir Ajjor - che proprio poche settimane fa aveva predetto la possibile rimonta della Novese fino al vertice della classifica - sono riusciti a trovare il gol del pareggio con Dionello. Nel finale ancora Giordano dagli undici metri ha spiazzato Fiori. Biancazzurri che si sono riportati a soli due punti dalla vetta, mentre la Capriatese ha un gap di cinque punti proprio da Russo e soci. Ampio, invece, il margine sul Cassano, quinto.

Pioggia di gol a Mornese, con i padroni di casa che si sono sbloccati contro la Polisportiva Casalcermelli. E dire che l'attacco sembrava un po' il tallone d'Achille dell'undici allenato da mister D'Este, a segno (nel 2019) solo contro il G3 Real Novi, dove peraltro i viola hanno ottenuto un pareggio. Il 5 a 2 finale permette alla società di rifiatare, dopo un periodo buio caratterizzato da buone prestazioni mai ripagate fino in fondo. Andreacchio (doppietta), Malvasi, Carrea e Repetto hanno ridimensionato gli ospiti, raggiunti in classifica - nella pancia del gruppo - proprio dalla compagine mornesina. 

Esulta anche la Pro Molare, che con Giannichedda ha ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo (1 a 0 per i molaresi). A Cassine i giallorossi hanno raccolto il bottino pieno grazie alla rete del centrocampista, ancora a segno dopo il centro di due domeniche fa contro la Polisportiva Frugarolese. Ora la zona retrocessione è distante sei punti per la formazione allenata da mister Mario Albertelli, che ormai si è accodata alla lunga fila di squadre classificate dalla quinta all'undicesima posizione. 
11/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film