Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Cantine Rasore: successo contro Mondovì

La formazione femminile liquida in tre set le giovani cuneesi. Plastipol in campo con due novità conquista un punto contro il forte Torino
 OVADA - Un sabato positivo quello vissuto dalle formazioni della Pallavolo Ovada. Festaggia la Cantine Rasore che stende le giovani terribili di Mondovì lasciando da parte la brutta prestazione di Savigliano, esce con più fiducia nel futuro una Plastipol riveduta e corretta, sconfitta solo al tiebreak dalla Pallavolo Torino.

I maschi Le novità in casa ovadese si vedono al momento di scendere in campo. Nel ruolo di centrale c’è il ritorno di Luca Ravera, ovadese puro sangue che ha deciso di tornare sul rettangolo di gioco per dare un mano seppur in un ruolo non suo. Nel ruolo di libero c’è invece Luca Iannì, specialista tesserato in settimana dal Volley Finale. Il sestetto di Suglia appare da subito più quadrato pur al cospetto di un avversario con molta esperienza di categoria e valori di rilievo. Parziali: 17-25, 25-23, 25-19, 19 – 25, 11-15. In avvio sono gli errori ovadesi a regalare il primo vantaggio agli ospiti sul 7-1. La reazione arriva ma Torino rimane avanti 14-18, 15-20 fino alla chiusura. Musica diversa nel secondo parziale con Ovada che rimane in scia fino al 18-20 e addirittura sfrutta l’efficacia al servizio di Baldo per sorpassare in coda e riequilibrare la sfida. Nel terzo parziale la formazione ovadese è sempre avanti, seppur di poco. Dal 15-14 arriva il break decisivo per il 22-18 e il vantaggio. Torino reagisce, cambiando il palleggiatore e alzando il livello del suo gioco. La Plastipol ribatte però colpo su colpo fino al 18-18. Gli ospiti trovano per il modo di fare il break e rimandare il verdetto al tiebreak. Ovada insegue generosamente sul 7-9, poi sul 7-11 ma è costretta ad arrendersi alla distanza. “Muoviamo la classifica – ha commentato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino – ma soprattutto usciamo da questa gara con indicazioni che ci fanno essere fiduciosi per le prossime sfide”.

Tabellino: Nistri 2, Mangini 23, Ravera 9, S. di Puorto 1, Castagna 7, Baldo 12. Libero: Iannì. Ut.: Fr. Bobbio 8, Al. Bobbio, R. di Puorto, Pedemonte. All.: Suglia.

Le ragazze Squadra di Ceriotti in campo con tutta l’incertezza determinata dai problemi dalle ultime settimane e dalle cattive condizioni fisiche di Nadia Fossati, in dubbio fino all’ultimo. Parziali: 25-21, 25-14, 18-25, 25-7. Le biancorosse trovano subito fiducia nel primo set condotto sul 10-4, sul 14-11 fino alla chiusura in scioltezza. Ci vuole una veemente strigliata del coach dopo un avvio da 2-6 per riacciuffare il secondo parziale. Il vantaggio arriva sul 13-11 poi addirittura sul 21-12. Nel terzo Mondovì trova nella giovanissima schiacciatrice Vigolungo la trascinatrice che dal 18-18 orchestra il break che rimette in discussione la sfida. Ma Ovada è ben altra squadra rispetto alla settimana prima. Il quarto set è un dominio assoluto sull’8-3 e sul 14-5 quando la sfida è di fatto già decisa. “Sono tre punti molto importanti – l’analisi al termine del ds Alberto Pastorino – Nonostante i problemi delle ultime settimane. A poco a poco dovremmo riuscire a schierare l’organico completo e allenarci con continuità tutti assieme”.

Tabellino: Bastiera 4, Fossati 15, Boido 8, Giacobbe 11, Boarin 12, Ravera 8. Libero: Lazzarini. All.: Ceriotti. 

5/11/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria