Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Barletti: cresce il numero delle matricole

L'Istituto ovadese si prepara ad accogliere 147 matricole, a fronte dei 111 alunni – sui 114 candidati – che hanno superato l’esame di maturità, terminando quindi la scuola secondaria di secondo grado.

OVADA - Suonerà tra poco meno di due mesi la prima campanella del prossimo anno scolastico, prevista per lunedì 10 settembre. Al “Barletti” di Ovada ci si prepara ad accogliere 147 matricole, a fronte dei 111 alunni – sui 114 candidati – che hanno superato l’esame di maturità, terminando quindi la scuola secondaria di secondo grado. Un incremento di 16 unità rispetto a dodici mesi fa, quando furono 131 gli alunni chiamati a varcare le porte del plesso scolastico per la prima volta. Anche quest'anno il liceo scientifico tradizionale resta in pole position tra gli studenti ovadesi, visto l’alto numero di consensi (45 iscritti). «Ci saranno, ovviamente, due classi» precisa il preside Felice Arlotta, commentando i numeri relativi al 2018/19. Al “Pascal”, tra l’altro, prenderà il via questo nuovo corso formativo (e sperimentale, della durata di 9 mesi) frutto della partnership siglata lo scorso febbraio con la Cambridge International School, che ha già ricevuto diversi consensi ed iscrizioni.

Il plesso di via Pastorino sarà l’unico dei tre poli ad ospitare questo nuovo progetto, quantomeno per il primo anno. Lo scostamento rispetto allo scorso anno è minimo: nel settembre del 2017 erano 46 le matricole. Anche quest’anno le matricole del “Pascal” rappresentano un terzo dei nuovi iscritti in tutti e cinque gli indirizzi scolastici previsti dal “Barletti”. La variante “Scienze Applicate” è stata scelta da 26 matricole, scalzata al secondo posto dal corso di “Agraria, Agroalimentare, Agroindustria”. Sono ben 32 gli alunni di “Agraria” che, oltre alle materie basilari (italiano, geografia e lingua inglese), si cimenteranno – tra le altre materie – nelle lezioni di “Viticultura e difesa della vite”, “Trasformazione dei prodotti” e “Produzioni vegetali”. Un ulteriore passo in avanti a livello numerico per l’ultimo (in ordine di tempo) indirizzo avviato dal “Barletti”. Detto del Liceo scientifico – opzione scienze applicate (26 iscritti contro i 25 dello scorso anno), viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda anche i corsi di Meccanica, Meccatronica ed Energia, Agrario e Amministrazione Finanza e Marketing, con un bilancio di 22 iscritti ciascuno. Il saldo, rispetto a dodici mesi fa, è di più quattro alunni, suddivisi equamente tra questi due indirizzi.  

4/08/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film