Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tagliolo Monferrato

Bambini sul palco a scuola di teatro

Il progetto messo a punto dal "Teatro delle Formiche" di Tagliolo Monferrato organizza il "Laboratorio teatrale per bambini", con lezioni curate da Fiona Dovo e Chiara Zanetti, presso il salone comunale del paese.

TAGLIOLO MONFERRATO - Può la recitazione diventare uno strumento educativo? E' questo il progetto messo a punto dal "Teatro delle Formiche" di Tagliolo Monferrato che organizza, presso il salone comunale del paese, il "Laboratorio teatrale per bambini". Fiona Dovo e Chiara Zanetti, rispettivamente fondatrice dell'associazione -dopo essersi diplomata alla Scuola Drammatica “Paolo Grassi” di Milano e si occupa della parte più tecnica - e diplomata presso l’accademia Campo Teatrale di Milano, laureata in Comunicazione Interculturale con Master sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, si occuperanno di recitazione e della parte pedagogica e educativa.  “Le attività che proponiamo portano il bambino tramite la recitazione ad esprimere la propria individualità - spiega Zanetti - ma anche a rapportarsi ai suoi coetanei e ai membri del loro gruppo in modo da sviluppare le doti di empatia e relazione che li aiuteranno in futuro a avvicinarsi in modo costruttivo con gli altri”.

Per spiegare meglio questo concetto è utile l’immagine di un'orchestra in cui la melodia è comune ma ogni strumento è chiaro e distinguibile. “Spesso – aggiunge Zanetti - propongo ai piccoli attori di portare un oggetto caro e di raccontarne la storia condividendola con il gruppo. A seguire li invito anche a fare dei disegni da scambiare con gli altri. I piccoli sono molto empatici. Ricordo un bimbo che ha raccontato la sua paura del buio, i suoi compagni a fine lezione gli hanno regalato qualcuno un portafortuna altri un disegno con una torcia”. Un altro esercizio è quello della voce narrante. L'insegnante racconta una storia nella quale vengono introdotti degli stimoli come un luogo caldo o freddo oppure la comparsa di animali  che i bambini devono interpretare calandosi nell'atmosfera del racconto. Questi esercizi di recitazione riescono a fare emergere le emozioni tramite la gestualità del corpo il linguaggio non verbale spesso è più eloquente delle parole. Il palcoscenico è un modo perfetto per osservare i movimenti degli altri ed individuare insicurezze e paure allo scopo di trasformarle in punti di forza. “Il mio ruolo - spiega la Zanetti - è quello di guidare le lezioni essendo un vigile occhio esterno che capta le emozioni e guida i bambini nel modo migliore per esprimerle.  Ogni progresso viene premiato e spesso i partecipanti si trovano ad essere più sicuri di se stessi affrontando meglio le loro piccole e grandi paure. I Corsi andranno avanti fino a giugno, le iscrizioni sono ancora aperte. Per ulteriori informazioni: 328.91.11.85.

 

3/02/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film