Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Al Pertini lo sportello di sostegno per l'autismo

Con l'inizio del prossimo anno scolastico al via una serie di iniziative rivolte a alunni e famigliari. Il coordinamento per la provincia alla scuola di via Galliera
OVADA - Sarà centro di riferimento a livello provinciale per le problematiche riferite all’autismo l’istituto Pertini di Ovada. La conferma è arrivata la scorsa settimana al termine di un lungo lavoro per la stesura del progetto. E come tale andrà al Pertini l’onere di costruire la rete di supporto nelle scuole dell’alessandrino. Primo passo l’individuazione dei referenti e dei coordinatori all’interno dei vari istituto e l’allestimento di un vero e proprio sportello che avvierà la sua attività con l’inizio del nuovo anno scolastico. Presso il Pertini di via Galliera dal 2006 opera il centro territoriale di supporto istituito dal Ministero dell’Università e della Ricerca. Questo grazie ai progetti avviati negli anni precedenti sul tema delle nuove tecnologie e della disabilità. La attività principali sono l’informazione e la formazione riguardo a tutti gli alunni con Bisogni Educativi Speciali, ricerca e sperimentazione, disturbi specifici dell’apprendimento.
15/04/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



 Bonus mamma, bebè e permessi: ecco tutte le novità
Bonus mamma, bebè e permessi: ecco tutte le novità
Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Il Giro d'Italia arriva a Tortona. Trionfo di Gaviria
Il Giro d'Italia arriva a Tortona. Trionfo di Gaviria
Giro dell'Appennino, tutto pronto per il via
Giro dell'Appennino, tutto pronto per il via
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"