Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Aie: una piazza intitolata a Luigi Bovone

Il Comune di Ovada ha deciso a chi intitolare le vie del quartiere residenziale Aie. La ricerca è stata condotta in collaborazione con l’Accademia Urbense. Da Luigi Bovone, imprenditore, a Giovanni Battista Danei, passionista, fino al "ricordo" dello storico albergo Italia, ormai chiuso da anni. Si attende l'ok dalla Prefettura
OVADA - Il quartiere residenziale ha mantenuto la sua denominazione storica. Aie. Ma il rione, composto da vie e piazzette, non appena i lavori saranno terminati acquisirà nomi nuovi legati prevalentemente alla città. Da Luigi Bovone, imprenditore, a Giovanni Battista Danei, passionista, fino al "ricordo" dello storico albergo Italia, ormai chiuso da anni. La ricerca è stata condotta dal Comune di Ovada, in collaborazione con l’Accademia Urbense. «È stato un lavoro di confronto accurato - spiega il sindaco Paolo Lantero - che ha coinvolto in particolare il vice sindaco Giacomo Pastorino, l’assessore alla Cultura Roberta Pareto e quella all’Urbanistica, Grazia Dipalma. Si è cercato di rispettare la storia di questa porzione antica di Ovada e anche di dare il giusto risalto ad alcune personalità che finora non avevano spazi che li ricordassero».

Nascerà dunque piazza Bovone, in memoria del noto imprenditore - nato a Ovada nel 1920 e morto ad Alessandria nel 1998 - che ha fondato l'omonima impresa. Al momento le aiuole, le panchine e lo spazio verde previsto in quella porzione di terreno (621 metri quadrati su via Bisagno) sono ancora sulla carta, ma dovrebbero bastare pochi mesi per il completamento dell'opera. La piazza centrale del quartiere sarà invece ribattezzata «vico dell’Albergo», in memoria dell’hotel Italia. Da segnalare anche il "vico" intitolato a Giovanni Battista Danei», religioso passionista e fratello di San Paolo della Croce, nato in città nel 1695 e morto a Vetralla nel 1765. Da lì transiteranno tutti coloro che vorranno raggiungere via San Paolo da piazza Aie (al momento il tratto è chiuso da un portone, collocato proprio sotto la casa del Santo). La giunta ha già approvato le quattro proposte di intitolazione: si attende solo il via libera dalla prefettura di Alessandria per l'installazione delle targhe. 
7/01/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018