Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Con gli Amici del Po il carnevale acquatico di “Galleggia non galleggia”

Domenica 15 luglio la goliardica manifestazione organizzata nella quale cimentarsi nella costruzione di decine di imbarcazioni di cartone e scotch forniti dagli organizzatori
CASALE MONFERRATO - Domenica 15 luglio, per il quarto anno consecutivo saranno in centinaia, fin dal mattino, a riversarsi sul prato dell’Imbarcadero di Lungo Po Gramsci per Galleggia non Galleggia, la goliardica manifestazione organizzata dagli Amici del Po di Casale, nella quale cimentarsi nella costruzione di decine di imbarcazioni di cartone e scotch forniti dagli organizzatori. Nel pomeriggio inizieranno le discese sul grande fiume Po dei natanti e i marinai della domenica potranno, lungo i circa 300 metri di percorso, verificare l’efficacia dei lavori del mattino rispondendo alla domanda“Galleggia (o) non galleggia?”.

Non ci sono né coppe né medaglie in palio ma, con ogni forma di agonismo messa al bando, gli Amici del Po premieranno invece la simpatia, i travestimenti, le performance e la bellezza delle imbarcazioni. Per scegliere le migliori barche gli organizzatori hanno coinvolto diversi giurati, presieduti dallo storyteller e presidente della Confraternita degli Stolti Max Biglia. Sono stati confermati dallo scorso anno il fumettista Michele Melotti, la giornalista e speaker Laura Gobbi, il regista Stefano Marchino e la cantante e performer Selena Bricco. A loro si aggiungono in quest’edizione la giornalista Marina Maffei e la piercer Laura Bagna, in arte proprio Laura Piercer Supertramp. Un premio speciale sarà assegnato anche dal noto pilota di motonautica Renato Molinari, 18  volte campione del mondo che consegnerà un riconoscimento all’imbarcazione meglio realizzata.

Per tutti i partecipanti ci saranno premi fin dal mattino, gentilmente offerti dal Comune di Casale Monferrato e dai tanti sponsor che hanno deciso di sostenere la manifestazione, una festa nella quale giovani e meno giovani, nonni, genitori e nipoti, possono divertirsi in un gioco insolito sotto la vigilanza degli Opsa della Croce Rossa (Operatori specializzati nel soccorso in acqua) e dei sub del Circolo Subacqueo Casalese.

Per partecipare alla kermesse è necessario pre-iscriversi sul sito www.amicidepocasale.it (nella speranza ci siano ancora posti disponibili) mentre per i meno coraggiosi che desiderassero solamente osservare le altrui performance l’accesso al prato dell’imbarcadero, una tribuna da stadio “naturale”, è ovviamente gratuito.

Dalle 8 alle 9 avranno luogo le operazioni di convalida delle iscrizioni, quindi dalle 9 fino alle 12,30 si svolgeranno le attività di costruzione dei vari cantieri (i partecipanti dovranno utilizzare unicamente il cartone e lo scotch fornito dagli organizzatori, portandosi da casa solamente eventuali ornamenti che non migliorino il galleggiamento dell’imbarcazione). Per tutti gli interessati, durante la mattinata sarà possibile effettuare brevi escursioni sul fiume accompagnati dagli Amici del Po a bordo dei tradizionali barcè motorizzati (e non di cartone e scotch ovviamente). Dopo le verifiche tecniche quindi, alle 14, fino alle 18 circa, avranno luogo le discese vere e proprie sul Grande Fiume e, tra risate e applausi, si terrà la più bagnata sfilata di carnevale d’Italia cui faranno seguito le premiazioni. A partire dalle 17, con l’inizio della finale dei Campionati Mondiali di Calcio, gli organizzatori, grazie alla gentile collaborazione con l’esperto di sport e speaker radiofonico Giacomo Barberis, hanno pensato di tenere aggiornati gli spettatori sul risultato della partita con frequenti collegamenti in audio.

“Siamo orgogliosi che questa nostra manifestazione sia entrata così profondamente nel cuore di molti. Vi invitiamo a partecipare anche solo come spettatori ma anche a seguirci nelle nostre altre iniziative, il nostro intento è avvicinare sempre più persone al fiume e lo facciamo anche in molte altre occasioni” spiega il presidente degli Amici del Po Massimo Sarzano.

Sul sito www.amicidelpocasale.it, nella sezione dedicata alla manifestazione, è possibile prendere visione del regolamento. 

Durante tutta la giornata, sul prato dell’imbarcadero, sarà attivo un servizio bar. Gli organizzatori ricordano che sul prato dell’Imbarcadero non è in nessun caso possibile accendere fuochi e o organizzare un barbecue. A tutti gli intervenuti si suggerisce di munirsi di protezione solare e di indossare sempre le scarpe, per non incorrere in spiacevoli infortuni.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva (22 luglio). Ogni comunicazione in merito sarà data sui canali ufficiali degli Amici del Po: sito e Pagina Facebook.
13/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018