Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Pertini: un blog per condividere le letture

Si chiama "Spizzicalibro" e nasce da un progetto che ha coinvolto per un anno la II e la IIIE. La coordinatrice, Patrizia Priano. "Lo scopo è insegnare l'ultilizzo consapevole di internet"
OVADA - Lettori e critici all’Istituto Pertini. E buoni conoscitori delle nuove tecnologie. C’è un progetto, avviato lo scorso anno e tuttora in fase di svolgimento, che accomune queste tre cose. E’ nato un blog, si chiama “Spizzicalibro”. A anirmalo i ragazzi della II e della IIIE coordinati dalla professoressa Patrizia Priano. Scopo ultimo la formazione di una coscienza critica, un utilizzo consapevole delle nuove tecnologie. Il progetto – spiega l’insegnante - tenta di rendere pratica la relazione tra nuovi canali comunicativi mediati dalla tecnologia e alcuni scopi della relazione insegnamento-apprendimento. Il primo obiettivo, apparentemente antitetico, è quello di  trovare nella scuola tempo per la condivisione del libro cartaceo che è poi spazio di sensazioni ed idee in movimento”.

Poche le regole: il rispetto di ciò che scrivono gli altri, l’impegno dei docenti di non correggere i post, l’accettazione da parte degli alunni dei consigli da parte degli insegnanti, firmare quanto scritto indicando anche la classe. Di recente il blog, che è aperto su invito, ha trovato nuovi “amici di libro” nella classe IID.  

“E’ sbagliato – prosegue Priano - pensare che i ragazzi di oggi siano, in linea generale, più competenti di quelli del passato, solo perché sembrano servirsi padroneggiandola, della tecnologia. In realtà conoscono tramiti tecnici potenti fin dalla nascita in maniera “imposta”, ma diventano presto fruitori  settoriali e inconsapevoli. Spesso mancano, nella loro comunicazione veloce e distratta, di contenuti interessanti ed interessati. I percorsi scolastici, che accompagnano i ragazzi ad utilizzare correttamente la tecnologia come mezzo culturale per riempire di idee quello scambio di parole, sono sempre più necessari”. Nulla di meglio di una buona lettura può indurre a un corretto utilizzo di chat e blog.  

14/04/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film