Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinioni

Nani sulle spalle dei giganti

Pellizza da Volpedo e il Quarto Stato icona dell’Expo per la serie concomitanze virtuose
OPINIONI - Concomitanze virtuose: sta per aprire ad Alessandria l’esposizione della collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria che ha nelle opere di Pellizza da Volpedo uno dei suoi – numerosi – fiori all’occhiello. Tra le opere esposte del pittore, protagonista indiscusso della pittura del secolo scorso a livelli decisamente internazionali, è un disegno a matita che riproduce uno dei tre personaggi capofila dell’opera Quarto Stato, uno studio preparatorio già ricco della straordinaria sintesi comunicativa di Pellizza.

Concomitanza n. 2: nell’appena conclusa Mia, Fiera Internazionale d’arte dedicata alla fotografia e all’arte in movimento che si è svolta a Milano nel nuovo padiglione espositivo allestito in Zona Porta Nuova, accoglieva il visitatore una raffinata mostra, sponsorizzata da una altrettanto raffinata casa di orologi svizzeri. Titolo: Tempo ritrovato – Fotografie da non perdere – Il Quarto Stato è il territorio di Volpedo nelle fotografie del Fondo Giuseppe Pellizza che raccoglieva parecchie decine delle fotografie originali che fanno parte dell’Archivio Giuseppe Pellizza, fatto di documenti iconografici e fotografie di studio straordinariamente significativi della capacità del pittore di fare ricorso al mezzo fotografico già nei primi decenni dell’ingresso sulla scena dell’arte. Di questo rivoluzionario mezzo di riproduzione della realtà anche l’amico pittore divisionista Angelo Morbelli ne fece un uso assai appropriato e ripetuto, come base per i suoi dipinti dal taglio spesso molto ardito e dalla composizioone da inquadratura cinematografica. L’Archivio è stato scelto come vincitore di un premio assegnato da una prestigiosa giuria. E appare, nella selezione e nella cura delle immagini, allestito, organizzato, leggibile in modo straordinariamente efficace e museologicamente perfetto.

Concomitanza n. 3: il Quarto Stato di Pellizza, opera simbolo del Novecento, realizzato tra il 1898 e il 1901 è stato scelto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano (l’opera è esposta in permanenza al Museo del Novecento) come “icona dell’Expo”. C’è di che esserne orgogliosi, in fondo Volpedo è in provincia di Alessandria, qualcosa allora abbiamo saputo dire nel tempo passato che si riverbera nel presente.

“Nani sulle spalle dei giganti” diceva Bernardo di Chartres. L’importante è sapere dove guardare.
17/04/2015
Maria Luisa Caffarelli - redazione@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film