Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Il Festival Echos apre le porte alla bellezza

Tredici concerti dal 2 maggio al 7 giugno per coniugare la grande musica con la promozione del patrimonio artistico e paesaggistico. Primo appuntamento alla Cittadella di Alessandria con Floraleda Sacchi, artista riconosciuta come una delle più interessanti arpiste sulla scena internazionale
PROVINCIA - È stato presentato a Palazzo Ghilini, sede della Provincia, il programma di Echos 2015: Musica e Luoghi, un lasciapassare alla bellezza, con un ricco cartellone e molte novità per la XVII edizione del Festival che coniuga la grande musica di qualità con la promozione del patrimonio artistico e paesaggistico della provincia di Alessandria.

Sabato 2 maggio si terrà il concerto inaugurale. Nella Cittadella di Alessandria, alle 21.15, si esibirà Floraleda Sacchi, artista di eccezionale talento riconosciuta come una delle più interessanti arpiste sulla scena internazionale. Echos 2015 proporrà, dal 2 maggio al 7 giugno, 13 concerti che toccheranno altrettanti luoghi: un percorso attraverso i tesori artistici, storici, architettonici e paesaggistici del territorio che conferma, una volta di più, quanto questa parte di Piemonte sia insospettabilmente ricca da tale punto di vista. Un cartellone di altissimo profilo per valore degli interpreti coinvolti, scelta dei repertori e collocazione dei concerti. Scorrendo il programma si può cogliere la presenza di tanti musicisti che onorano il festival, dando al pubblico di Piemonte, Lombardia e Liguria, ai turisti e ai visitatori di Expo un’opportunità di ascolto unica.

Cinque i solisti e nove i gruppi cameristici provenienti da Italia, Francia, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Albania, Serbia, Turchia, Russia, Stati Uniti, Brasile, Venezuela e Corea del Sud. Una presenza davvero di rilievo che conferma il taglio autenticamente internazionale del festival e il suo spessore artistico. Solo per citare alcuni nomi, i pianisti Andreas Frölich, Deyan Sinadinovich e Christoph Soldan; i violinisti Cihat Askin, Jiri Vodicka e Marco Reiss; il flautista Maxence Larrieu; la già citata Floreada Sacchi; lo Smetana Trio e i Solisti Orchesterzentrum Nrw.

Poi ci sono i luoghi, con la musica l’altro termine del binomio fondante della manifestazione. I 13 luoghi toccati costituiscono un magnifico catalogo dei tesori artistici che costellano il territorio. Con la Cittadella diventano 63 i luoghi d’arte toccati dal festival dalla sua nascita, distribuiti in 32 Comuni: un’opera di decentramento culturale sempre più capillare, come avviene in alcuni dei più prestigiosi festival musicali d’Europa. Ancora più numerose saranno le visite guidate gratuite dei luoghi dove si tengono i concerti e le aperture straordinarie di spazi ad essi vicini: un’iniziativa che ha registrato una significativa crescita delle presenze e un notevole gradimento da parte del pubblico di appassionati e turisti. Verranno inoltre riproposte degustazioni di vini e prodotti locali: un ulteriore contributo alla valorizzazione e alla promozione del territorio che Echos porta avanti da molti anni.

Tutto ciò continua ad essere possibile per merito di coloro che sostengono il festival, riconoscendo la sua funzione culturale, sociale, promozionale ed economica: Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Provincia di Alessandria, Camera di Commercio di Alessandria, numerosi Comuni (Casale Monferrato, Fubine, Grondona, Masio, Novi Ligure, Piovera, Tassarolo, Tortona e Voltaggio), Associazioni presenti sul territorio (Arcangelo Pinacoteca Voltaggio, Culturale San Giacomo, Pellizza da Volpedo, Fondazione Robotti, Monferrato 2020, Pro Loco di Grondona, Oltregiogo) e sponsor privati (Azienda I Pola). Da segnalare anche il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per e quello, per la prima volta, della Commissione Europea.


Carlo Buscaglia, consigliere provinciale in rappresentanza del presidente ha dichiarato, ha dichiarato: “sono onorato di patrocinare un’iniziativa di altissimo livello, che porta la musica nei luoghi ricchi di arte e cultura, e potenzialità turistica, sebbene siano piccoli Comuni del territorio”. Massimo Bianchi, in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, che sostiene fin dalle prime edizioni la realizzazione del Festival ha detto: “è una tradizione che deve continuare, quella di sostenere una manifestazione che coniuga la musica di grande qualità con la bellezza inestimabile dei luoghi di cui è ricco il nostro territorio, realizzando qualcosa di quanto mai assoluta originalità in questi tempi: decentrare, nei Comuni, anche molto piccoli eventi importanti di cui sono protagonisti musicisti provenienti da tutto il mondo”. 

Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria Pier Angelo Taverna ha sottolineato: “quest’anno più che mai, eventi come la rassegna Piano Echos sono importanti per la promozione del nostro territorio. Un perfetto connubio tra musica, arte, storia, turismo, che apre le porte di chiese, castelli, monumenti e antiche dimore in sinergia con molti altri eventi che la Fondazione sostiene anche in vista degli appuntamenti con Expo 2015”. “Anche quest’anno Echos prevede una carrellata internazionale di musicisti che verranno nel territorio alessandrino per portare la musica di grande qualità e valorizzare il patrimonio paesaggistico ed artistico” ha dichiarato il direttore artistico di Echos Sergio Marchegiani.


Qui il programma completo
28/04/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria