Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

“Hevalen”: Davide Grasso racconta la sua esperienza in Siria

Giovedì 14 dicembre al Laboratorio Sociale la presentazione del libro in cui l'autore spiega com’è possibile che una persona che vive in Italia improvvisamente decida di recarsi nella zona più violenta del pianeta e imbracciare le armi contro l’organizzazione islamista più temuta e brutale del mondo
ALESSANDRIA - Giovedì 14 dicembre alle 21 al Laboratorio Sociale di via Piave 63 si terrà la presentazione del libro Hevalen con l'autore Davide Grasso. L'ingresso è gratuito. Presenta la serata Marta Sofia, tornata dal viaggio in Iraq e in Siria nell’ambito della delegazione italiana.

Davide Grasso ha svolto numerosi reportage dal Medio Oriente, ha combattuto nelle Ypg e nelle Forze Democratiche Siriane ed è appena tornato dalla Siria. Dopo numerose conferenze in tutta Italia in cui ha raccontato la storia del popolo curdo, la guerra siriana e la rivoluzione confederale del Rojava, decide di scrivere un libro per rispondere alla domanda che gli veniva posta più frequentemente: “perché hai fatto una cosa del genere?”. Com’è possibile che una persona che vive in Italia improvvisamente decida di recarsi nella zona più violenta del pianeta e imbracciare le armi contro l’organizzazione islamista più temuta e brutale del mondo?

Come si legge nella terza di copertina: Hevalen, che in curdo significa “gli amici”, “i compagni”, è la storia del suo viaggio, della sua guerra, delle contraddizioni che ogni rivoluzione si porta dentro e deve affrontare.

Davide Grasso nel suo libro ripercorre i momenti che hanno fatto maturare la sua scelta, affronta problemi che il Medio Oriente condivide con l’Europa come quello della religione, del potere e della violenza e lo fa con il racconto del viaggio attraverso la Turchia, la Palestina, la Giordania e l’Iraq fino a giungere in Siria, facendo conoscere profughi, studenti, combattenti, uomini e donne.
14/12/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi