Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Con “Misura per misura” Jurij Ferrini si cimenta con Shakespeare

La stagione di spettacoli continua con la commedia a tinte fosche “Misura per misura”, uno dei capolavori di William Shakespeare scritto nel 1603, dal ritmo veloce, con inganni e colpi di scena. Regista e attore protagonista sarà Jurij Ferrini, artista ovadese di fama nazionale, stimato direttore e interprete teatrale e cinematografico
NOVI LIGURE - Sabato 14 gennaio alle 21.00 sarà la prima occasione in questo 2017 per godere di grande teatro al Paolo Giacometti di Novi Ligure. La stagione di spettacoli continua con la commedia a tinte fosche “Misura per misura”, uno dei capolavori di William Shakespeare scritto nel 1603, dal ritmo veloce, con inganni e colpi di scena. Una cosiddetta “problem play”, un’“opera problematica” in quanto ha in sé sia elementi di commedia che di tragedia.

Regista e attore protagonista sarà Jurij Ferrini, artista ovadese di fama nazionale, stimato direttore e interprete teatrale e cinematografico. Salirà sul palco novese insieme a Elena Aimone, Matteo Alì, Lorenzo Bartoli, Gennaro Di Colandrea, Sara Drago, Francesco Gargiulo, Raffaele Musella, Rebecca Rossetti, Michele Schiano di Cola, Marcello Spinetta e Angelo Tronca. La produzione è del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale.

Shakespeare con questa commedia, rispetto ai suoi capolavori colmi di riflessioni sulla dignità dell’uomo e sull’abuso nell’esercizio del potere, propone un innovativo gioco meta-teatrale con i personaggi. Pare egli stesso nascondersi sotto i panni del Duca di Vienna, protagonista di “Misura per misura” che, per cercare di comprendere la verità naturale del peccato, abbandona il comando, si traveste da frate e sotto falso nome si nasconde nei bassifondi, lasciando al suo vicario, il severo Angelo, il compito di ripulire la città dalla corruzione e dal vizio.

In un crescendo di suspense e colpi di scena, si giunge ad un inatteso lieto fine. Un finale che è quasi una via d’uscita, una strada che va oltre il perdono. Solo una responsabilità condivisa, una visione allargata, lucida, pacata e fortemente ispirata, è la chiave di volta per uscire dal mare di cinismo nel quale affogano i personaggi.

Una commedia a tinte fosche, dal ritmo veloce e compulsivo, con inganni e colpi di scena, che ruota su se stessa rivelandosi il contrario di quel che appare: alla celebrazione della morale e della sua pubblica tutela contrappone la corruzione e la sete di potere.

Info e prevendita biglietti: biblioteca civica di Novi Ligure, via Marconi 66, 0143 76246.
12/01/2017
Benedetta Acri - b.acri@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Salice Terme domenica 2 settembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Salice Terme domenica 2 settembre