Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura

A Cultura e Sviluppo incontro su padre Ernesto Balducci

Giovedì 18 ottobre “L'uomo planetario” per ricordare il religioso a vent'anni dalla sua scomparsa. Venerdì 19 l'incontro con padre Dall'Oglio sulle vicende della Siria [ALL'INTERNO LO STREAMING]
ALESSANDRIA - Nell'ambito della Settimana Europea delle Democrazia Locale 2012 dal titolo I diritti umani per comunità locali più inclusive, giovedì 18 ottobre l'Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria propone una serata di riflessione su un personaggio scomparso vent'anni fa che ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama culturale e religioso italiano, padre Ernesto Balducci (nella foto), a ricordo del quale è stato organizzato un momento di approfondimento sulla sua opera di grande comunicatore, di profondo uomo di fede e di cultura che ha saputo intuire con largo anticipo problematiche oggi di grande attualità, indicando possibili prospettive “planetarie” di impegno umano, sociale, culturale oltre che cristiano. L'appuntamento è per alle 20,45 presso la sede dell'Associazione in piazza de Andrè 76. Per la conferenza dal titolo L’uomo planetario, a 20 anni dalla sua scomparsa lettura critica della globalizzazione sulla base del pensiero di padre Ernesto Balducci saranno ospiti Severino Saccardi, direttore della rivista Testimonianze fondata da padre Ernesto Balducci, Giorgio Manfredi, già Assessore alla Cultura del Comune di Valenza e Maurilio Guasco, Professore Emerito presso l'Università del Piemonte Orientale. Nella sede dell'associazione saranno a disposizione per l’acquisto copie del numero speciale della rivista Testimonianze dedicata al ventennale della morte di padre Balducci.

Il giorno successivo, venerdì 19, sempre presso Cultura e Sviluppo alle 20,45, ancora nell'ambito della Settimana Europea delle Democrazia Locale l'incontro Siria, religione e diritti umani, con padre Paolo Dall'Oglio (nella foto), un gesuita italiano noto per essere il rifondatore, negli anni '80, del monastero di Deir Mar Musa al-Habashi (Monastero di san Mosè l'Abissino), nel deserto siriano a nord di Damasco, che accoglie, oltre ai cattolici, i cristiani ortodossi. Nel 1992 vi fonda la comunità spirituale ecumenica mista al-Khalil che promuove il dialogo islamo-cristiano. Il governo siriano ne decreta l'espulsione durante la repressione delle rivolte scoppiate nel 2011 e il 12 giugno 2012 Dall'Oglio è costretto perciò a lasciare dopo trenta anni il Paese. Le finalità dell'incontro sono di informare e coinvolgere attivamente cittadini, studenti, terzo settore e amministrazioni locali rispetto alle complesse e tragiche vicende che sta vivendo la Siria, fornendo elementi di conoscenza e riflessione e avviando nello stesso tempo una campagna di solidarietà a favore del popolo siriano.



Watch live streaming video from alessandrianewsacsal at livestream.com
17/10/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi