Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Federfarma e sindacati prendono le distanze dalla farmacia finita sotto inchiesta

Sta facendo molto discutere - non solo tra i novesi - il servizio andato in onda su Italia Uno, che ha smascherato la presunta truffa della farmcia dell'Ospedale. E così arrivano anche le posizione di Federfarma, che annuncia di volersi costituire parte civile e dell'associazione farmacisti che prende le distanze
Le associazioni di categoria prendono le distanze dal comportamento della titolare della farmacia dell'ospedale, coinvolta nelle presunte truffe smascherate giovedì sera, in prima serata, dalla trasmissione televisiva "Le Iene" e dai carabinieri Nas. Ieri era arrivato l'annuncio di Federfarma, dove era stata dichiarata la disponibilità a costituirsi parte civile contro la farmacia in questione e ora arriva il rammarico del presidente dell'associazione di Alessandria, che ha deciso di sospendere la farmacista dal sindacato.

"In riferimento all'inchiesta documentata dalla trasmissione televisiva "Le Iene", andata in onda il 26 gennaio scorso, riguardante la farmacia di Novi Ligure, a nome dell'Associazione esprimo grande rammarico per il comportamento tenuto da questa collega che ha operato in maniera inqualificabile, per di più in un momento difficile come questo e andando a danneggiare il Sistema Sanitario Nazionale", dichiara Luca Zerba Pagella, presidente dell'Associazione Sindacale fra Titolari di Farmacia della Provincia di Alessandria.
E prosegue: "Manifesto, inoltre, il mio sdegno per questi atteggiamenti illeciti che danneggiano l'immagine della categoria e ledono la professione. Per questo motivo, in data odierna, il Consiglio direttivo ha deciso di sospendere la collega dal Sindacato e proporre all'Assemblea dei titolari di espellerla".
Massima solidarietà, infine, per gli altri farmacisti novesi: "Vorrei esprimere la massima solidarietà ai titolari e ai collaboratori delle farmacie di Novi Ligure (Farmacia Bajardi, Farmacia Beccaria, Farmacia Comunale di Novi, Farmacia Cristiani, Farmacia Giara S.n.c., Farmacia Moderna, Farmacia Valletta S.n.c.) che con grande serietà e professionalità operano quotidianamente al servizio del cittadino".
Federfarma
dichiara invece: "Il comportamento di quella titolare di farmacia mostrato nel servizio è inqualificabile, danneggia economicamente il Servizio Sanitario Nazionale facendo aumentare la spesa farmaceutica pubblica e sottraendo risorse ai malati", afferma il presidente di Federfarma Annarosa Racca. Inoltre, il preparato galenico realizzato in maniera approssimativa costituisce un rischio grave per il paziente e disonora la nostra professione.

Si tratta di un episodio isolato che offusca la reputazione di un'intera categoria che quotidianamente opera con professionalità e serietà. I controlli previsti obbligatoriamente dalla legge sulla rete delle farmacie, con cadenza almeno biennale, costituiscono per l'Autorità sanitaria un onere economico e organizzativo non indifferente. Anche su questo - continua Racca - bisognerebbero riflettere quando si ipotizza di aprire un numero enorme di nuove farmacie che necessariamente appesantirebbe ulteriormente il sistema dei controlli rendendoli meno efficaci, con rischi per la salute pubblica e per le casse dello Stato."

 


28/01/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé