Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

All'interno dell'auto 200mila euro di gioielli di provenienza illecita

L’ultimo fine settimana può ben dirsi “d’oro” per la Polizia Stradale di Alessandria: a bordo di un auto che viaggiava sull'A21 le forze dell'ordine hanno rinvenuto 8 chilogrammi di gioielli probabilmente pronti per essere fusi in lingotti
CRONACA - Ad insospettire gli agenti della Polizia Stradale di Alessandria, che stavano svolgendo servizio sull'A21 nelle vicinanze di Felizzano, è stata l'andatura incerta del veicolo. 
La Suzuki sulla quale viaggiavano C.M., 42enne residente a Milano, con al suo fianco T. R., 62enne di Milano, sua madre, procedeva, infatti, con continui cambiamenti di direzione, accelerazioni e frenate

Non appena gli agenti hanno fermato l'auto per procedere al controllo, la passeggera, con un gesto fulmineo, ha lanciato fuori dal finestrino, al di la del guard-rail di destra dell'autostrada, due sacchetti in stoffa e la borsa della figlia, che in quel momento si trovava al volante. La mossa, a quanto pare non molto abile della donna, non è sfuggita alle forze dell'ordine che hanno subito provveduto a verificare il contenuto dei sacchetti. All'interno una grande quantità di monili e preziosi.Procedendo con la perquisizione del mezzo, poi, gli agenti hanno avuto modo di rinvenire altri contenitori di gioielli e denaro statunitense per un valore di oltre 6mila euro

Accompagnate alla Sottosezione autostradale, per essere perquisite dal personale femminile, tra gli indumenti intimi delle donne sono stati trovati circa 6mila euro. Le due donne non hanno saputo giustificare il possesso dei preziosi, comprendenti numerosi anelli, bracciali, collane ed orologi sia da donna che da uomo, molti dei quali danneggiati e privi di pietre, probabilmente pronti per essere fusi in lingotti. 
Alcuni gioielli riportavano scritte, dediche ed incisioni estranee alle due e, quindi, da considerarsi sicuramente provento di furti e truffe. 

Quanto sequestrato, quasi 8 chilogrammi di oro, è risultato avere un valore di oltre € 200.000,00. Madre e figlia sono state denunciate in stato di libertà per il reato di ricettazione. Le fotografie dei preziosi saranno pubblicate nell’apposita pagina del sito della Polizia di Stato, per essere riconosciuti dalle persone a cui sono stati sottratti. Il Dirigente della Polstrada D.ssa Marina Listante ed il Capo di Gabinetto della Questura Dott. Francesco Di Piazza fanno appello alla collaborazione dei cittadini per identificare i proprietari dei valori in sequestro


Nella foto da sinistra il Capo di Gabinetto della Questura Dott. Francesco Di Piazza, il Dirigente Provinciale della Stradale D.ssa Marina Listante ed il Comandante della Sottosezione Autostradale Donato Montanarella.
29/03/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria