Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Agosto torrido per i trasporti, le aziende tagliano le corse in bus

Come ogni anno vita grama per i pendolari nel mese di agosto. I tagli delle corse sia su gomma che su ferro saranno consistenti, e come se non bastasse a questo si aggiunge lo strano sciopero indetto dalla organizzazione Sindacale Faisa che ha proclamato dal 5 al 9 e dal 21 al 27 agosto una forma particolare di agitazione
CRONACA - Come ogni anno vita grama per i pendolari nel mese di agosto. I tagli delle corse sia su gomma che su ferro saranno consistenti, e come se non bastasse a questo si aggiunge lo strano sciopero indetto dalla organizzazione Sindacale Faisa che ha proclamato dal 5 al 9 e dal 21 al 27 agosto una forma particolare di agitazione, consistente nell’astenersi dallo svolgimento di alcune corse.

Alle difficoltà di trasporto, si aggiungono le difficoltà di comprensione: difficile capire quali corse saranno mantenute, e quali no. Le informazioni sui siti delle aziende sono ben poco chiare.

La Arfea, interpellata, ci ha detto che ad agosto le corse saranno ridotte, e nelle settimane centrali avverranno a chiamata. Non è chiaro quale numero chiamare, e con quale anticipo... il numero  – spesso occupato – è 0131 445433.

Sempre per l’Arfea, le corse della linea 200 Acqui Terme – Alessandria – Milano saranno sospese completamente dal 1 agosto a 4 settembre.

Anche le autolinee Val Borbera ridurranno, per le due settimane centrali di agosto (dall’8 al 21) le corse sulla linea Cabella – Novi. Le normali 11 coppie di corse nel periodo scenderanno a 4 coppie di corse giornaliere, alla domenica solo 3. Restano invariate le corse settimanali sulle cosiddette aree a domande debole (Cabella – Casalbusone, Cabella – Carrega, Rocchetta – Costa Salata).

Anche il Cit come ogni anno andrà a ridurre le sue corse, mantenendo però un livello minimo di servizio. "Se seguissimo le indicazioni della provincia – ha detto Paolo Moncalvo, vicepresidente del Cit – dal 7 al 21 agosto potremmo tirare giù la serranda e lasciare tutti a piedi... Ma anche quest’anno, nonostante le difficoltà, siamo riusciti a garantire un minimo di servizio nella stessa misura degli scorsi anni".

Per quanto riguarda il territorio ovadese, almeno fino al termine della prossima settimana resterà in vigore l’orario estivo di Saamo. A partire da lunedì 8 agosto, invece, il trasporto pubblico locale subirà un taglio delle corse molto simile a quello dello scorso anno. A seconda delle varie linee interessate saranno garantite almeno due o tre corse, specie nella fascia oraria mattutina. "Non cambia niente rispetto allo scorso anno – dice l’amministratore unico della Società Autolinee Alto Monferrato Ovadese, Franco Piana – L’accordo con la provincia di Alessandria non è stato modificato".

La diminuzione progressiva degli autobus in circolazione proseguirà proprio a cavallo di ferragosto, nel periodo compreso tra l’otto e il venti. "Nella quarta settimana di agosto – prosegue Piana – tornerà in vigore l’orario estivo". I bus torneranno a circolare regolarmente a partire da lunedì 22 agosto, secondo le indicazioni pubblicate dall’azienda lo scorso dieci giugno.

Oltre ai quindici collegamenti giornalieri in ambito urbano tra piazza XX settembre e la stazione ferroviaria di Ovada (nel periodo compreso tra le ore 6.15 e le 18.15), saranno attivate nuovamente a pieno regime le corse verso i paesi dell’ovadese e dell’acquese, quelle più penalizzate nelle due settimane centrali di agosto.

Da segnalare, infine, che la tratta di confine con la Liguria, fino a Campo Ligure, sarà funzionante esclusivamente nei giorni di mercato (mercoledì e sabato mattina), nella fascia oraria tra le 8.30 e le 13.00.
31/07/2016
Andrea Vignoli - Edoardo Schettino - redazione@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé