Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Criticità in ospedale: NurSind "pronto per il Prefetto"

Il sindacato delle professioni infermieristiche non cede e dopo le dichiarazioni della direzione dell’azienda ospedaliera alessandrina è pronto al confronto, “anche davanti a un magistrato”, per “avvalorare con numeri e testimonianze” le difficoltà in alcuni reparti
ALESSANDRIA - Il NurSind, sindacato delle professioni infermieristiche, rilancia. E si dice “ben favorevole ad un’eventuale convocazione da parte del Prefetto di Alessandria o di un magistrato, per poter ancora una volta avvalorare con numeri e testimonianze reali lo stato d’emergenza in cui versano alcuni reparti dell’azienda ospedaliera ‘Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo’ in particolare quello di Terapia intensiva cardiochirurgica”. La breve nota arriva dopo la replica di Giovanna Baraldi, direttore generale dell’azienda ospedaliera alessandrina, alla protesta dell’organizzazione sindacale. “A seguito delle dichiarazioni della direttrice Giovanna Baraldi – si legge sulla nota – teniamo a precisare che come organizzazione sindacale di categoria siamo pronti a testimoniare e a dimostrare con dati alla mano le criticità dovute all’assenza di personale, al sovraccarico di lavoro ed al mancato rispetto del piano ferie”.
Il NurSind ha rilanciato alcuni giorni fa l’allarme per “molte situazioni critiche” e una specifica criticità per la Terapia intensiva cardiochirurgica “dove la carenza di personale e il sovraccarico di lavoro sono ormai, non occasionali, ma pericolosamente all’ordine del giorno, già da diversi mesi. In considerazione del fatto che il personale risulta essere quello con il maggior numero di giorni di ferie residue dell’intera azienda ospedaliera (90-100 giorni di media per operatore) abbiamo inoltrato uno scritto ai vertici aziendali chiedendo soluzioni tempestive tali da consentire l’applicazione del regolamento ferie siglato in accordo con le rappresentanze sindacali”. Il NurSind ha poi parlato di “segnalazioni di colleghi della Terapia intensiva della cardiochirurgia preoccupati per il costante stress psico-fisico ai quali sono sottoposti a seguito del mancato godimento del dovuto riposo e/o all’eccessivo numero di ore lavorative”. E situazioni analoghe sono segnalate da infermieri turnisti della Geriatria e della Chirurgia generale “dove è critico il numero di giorni di ferie residue”. In Endoscopia Gastroenterologia per “coprire i vuoti d’organico”, ogni anno “si effettuano un cospicuo numero di ore di straordinario e, nonostante l’ottimismo dell’amministrazione, regna lo scetticismo e la stanchezza di chi lavora in queste realtà”.
La direzione dell’ospedale dal canto suo aveva affermato che “il piano ferie è rispettato in tutte le strutture; che gli intervalli di riposo tra i turni, come prevede la legge sono rispettati in tutte le strutture e le ferie residue vengono fruite regolarmente, come previsto dall’accordo firmato da tutte le sigle sindacali”. Evidentemente i rapporti fra NurSind e direzione dell’azienda ospedaliera alessandrina sono particolarmente tesi visto che il tenore della dichiarazione che chiude il comunicato emesso da Giovanna Baraldi. “Le dichiarazioni rese dal sindacato - si legge - sono ancora più gravi a seguito di tutte le azioni che l’azienda ha posto in essere in questo ultimo anno, tra cui l’assunzione di personale 53 infermieri e 15 operatori socio sanitari (su un totale di 2.317 dipendenti, ndr). L’azienda quindi si riserva ogni più opportuna iniziativa volta a tutelare la propria immagine e dei propri operatori rispetto a notizie tese a creare un ingiustificato allarme nella pubblica opinione”.
 
13/08/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile