Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Housing Sociale a San Michele: dopo i gravissimi ritardi a che punto siamo?

Il progetto avrebbe dovuto essere completato entro il 2012, ma ancora gli alloggi non sono disponibili. Interpellanza del Movimento 5 Stelle per chiedere certezza sui tempi. Ecco il nuovo punto della situazione
ALESSANDRIA - Qual è lo stato dei lavori del progetto di Housing Sociale di San Michele? A chiederlo è il Movimento 5 Stelle che ha presentato un'interpellanza per interrogare la Giunta sullo stato di avanzamento dei lavori, dopo i ritardi vergognosi che si accomulati nel tempo.
"Premesso che nel 2008 la Giunta comunale Fabbio ha ricevuto un finanziamento regionale per la realizzazione di 4 progetti sperimentali di “social housing” di cui tre sono ancora in attesa di realizzazione in un immobile sito a San Michele messo a disposizione dalla Parrocchia dei Santi Michele e Carlo in comodato d’uso trentennale, e che i lavori sarebbero dovuti essere completati nel 2012 - si legge nell'interpellanza dei pentastellati - e verificato che per i tre progetti esiste un finanziamento regionale vincolato alla data del 31 Dicembre 2017 pena il rischio di dovere restituire circa 1 milione e 300 mila euro oltre a non incassare il saldo del finanziamento a fine dei lavori e che, per evitare la restituzione del finanziamento regionale, avrebbe dovuto esserci almeno un ospite nella struttura entro fine dicembre 2017, a che punto sono i lavori?"

A settembre 2017 il Movimento 5 Stelle chiese un sopralluogo nella struttura "che però non e’ stato organizzato, mentre nella risposta alla nostra precedente interrogazione del 18/9/2017 - sottolinano i 5 Stelle - era stato assicurato che il progetto sarebbe partito nei tempi previsti e che, in caso di ritardi, si confidava in una proroga di alcune settimane da parte della Regione. A tutt'oggi la scadenza è passata già da alcune settimane e la struttura non accoglie un ospite e non si ha certezza che sia agibile. Speriamo che il Comune possa presto chiarire se è avvenuto un incontro con la Regione Piemonte per chiedere una proroga e scongiurare l'imminente restituzione dei soldi del finanziamento e se e’ stata ufficializzata la fine dei lavori e certificata l’agibilita’ della struttura". 

In attesa di una risposta in Consiglio Comunale da parte dell'Amministrazione è Marco Santi, vicepresidente dell'Atc (subentrato lo scorso anno), a fornire un primo aggiornamento: "La Regione aveva chiesto che entro fine anno fosse redatto almeno il regolamento per l’assegnazione degli alloggi, e lo stesso è stato completato e spedito a Torino. Siamo in attesa di una validazione da parte della Regione per procedere. Formalmente i lavori avrebbero dovuto essere finiti, dopo le diverse proroghe di questi anni, entro la fine del 2017. Visto però che il cantiere è stato a lungo fermo, è stata concessa un'ulteriore proroga, purché tutto venga concluso adesso in poche settimane. Il punto è che la Regione a sua volta deve rendicontare l'uso dei fondi alla Comunità Europea, e i tempi sono davvero stretti. Stiamo dando il massimo per riuscire a rendere le abitazioni fruibili il prima possibile". 

"La nuova data indicativa potrebbe essere entro la fine di marzo - spiega Marco Santi - dopo che il Comune ha confermato l'esistenza dei fondi necessari per ultimare l'arredamento essenziale degli alloggi, almeno per un certo numero degli stessi. I tempi si sono ulteriormente allungati visto che la nuova azienda, subentrata alla precedente (che quando i lavori si fermarono venne liquitata ndr) ha il problema di dover certificare lavori eseguiti in precedenza da altri e che la struttura, nel corso degli anni, è stata più volte vandalizzata quando il cantiere si fermò e si è dovuto procedere a rieseguire lavori che in passato erano già stati ultimati". 
22/01/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018